• Period: to

    A. Schopenhauer

    nato a Danzica, morto a Francoforte sul Meno
  • Period: to

    Richard Wagner

    Wilhelm Richard Wagner, in italiano pronunciato /ˈvaɡner/[1]; in tedesco ['vɪlhɛlm 'ʀixaʀt 'vagnɐ] (Lipsia, 22 maggio 1813 – Venezia, 13 febbraio 1883), è stato un compositore, poeta, librettista, regista teatrale, direttore d'orchestra e saggista tedesco.
  • A. Schopenhauer, Die Welt als Wille und Vorstellung

    Lipsia
  • Period: to

    Baudelaire

    Charles Pierre Baudelaire (Parigi, 9 aprile 1821 – Parigi, 31 agosto 1867)
  • Period: to

    Pierre Puvis de Chavannes

    Pierre Puvis de Chavannes (Lione, 14 dicembre 1824 – Parigi, 24 ottobre 1898) è stato un pittore francese.
    Appartenne alla corrente simbolista e fu l'ultimo esponente della Scuola di Lione. È considerato uno dei maggiori rappresentanti della pittura francese del 1800.
  • Period: to

    Arnold Bocklin

    Arnold Böcklin (Basilea, 16 ottobre 1827 – San Domenico di Fiesole, 16 gennaio 1901) è stato un pittore, disegnatore, scultore e grafico svizzero, nonché uno dei principali esponenti del Simbolismo tedesco.
  • Period: to

    Edward Burne-Jones

    Sir Edward Coley Burne-Jones (Birmingham, 28 agosto 1833 – Londra, 17 giugno 1898) è stato un pittore britannico, tra i maggiori rappresentanti della corrente dei Preraffaelliti in Inghilterra, la cui arte risentì delle influenze di Dante Gabriel Rossetti nel periodo giovanile e dell'arte rinascimentale italiana (Botticelli, Ghirlandaio, Michelangelo) nella fase della maturità.
  • Period: to

    Félicien Rops

    Félicien Joseph Victor Rops (Namur, 7 luglio 1833 – Essonnes, 23 agosto 1898) è stato un pittore, incisore e disegnatore belga.
  • Period: to

    Odilon Redon

    Jean-Bertrand Redon, meglio conosciuto come Odilon (Bordeaux, 20 aprile 1840 – Parigi, 6 luglio 1916), è stato un pittore francese.
  • Period: to

    Friedrich Wilhelm Nietzsche

    nato a Rocken, morto a Weimar
  • Period: to

    Paul Gauguin

    Paul Gauguin (/pɔl go'gɛ̃/; Parigi, 7 giugno 1848 – Hiva Oa, isole Marchesi, 8 maggio 1903) è stato un pittore francese, considerato tra i maggiori interpreti del post-impressionismo.
  • Period: to

    Gaetano Previati

    Gaetano Previati (Ferrara, 31 agosto 1852 – Lavagna,Genova 21 giugno 1920) è stato un pittore italiano che, dopo una giovanile esperienza nella Scapigliatura milanese, fu rappresentativo soprattutto della corrente del divisionismo italiano. Anima del sogno.
  • Period: to

    Angelo Morbelli

    Angelo Morbelli (Alessandria, 18 luglio 1854 – Milano, 7 novembre 1919) è stato un pittore italiano.
  • Period: to

    Max Klinger

    Max Klinger (Lipsia, 18 febbraio 1857 – Großjena, 4 luglio 1920) è stato un pittore e scultore tedesco.
  • Period: to

    Fernand Khnopff

    Fernand Edmond Jean Marie Khnopff (Grembergen-lez-Termonde, 12 settembre 1858 – Bruxelles, 12 novembre 1921) è stato un pittore belga, appartenente al movimento del Simbolismo.
  • Period: to

    Giovanni Segantini

    Giovanni Segantini (Arco, Trento, 15 gennaio 1858 – monte Schafberg,Svizzera, 28 settembre 1899) è stato un pittore italiano, tra i massimi esponenti del divisionismo.
  • Period: to

    Giulio Aristide Sartorio

    Giulio Aristide Sartorio (Roma, 11 febbraio 1860 – Roma, 3 ottobre 1932) è stato un pittore, scultore, scrittore e regista cinematografico italiano.
  • Period: to

    Giuseppe Pellizza da Volpedo

    Giuseppe Pellizza (Volpedo-Alessandria-, 28 luglio 1868 – Volpedo, 14 giugno 1907) è stato un pittore italiano, dapprima divisionista, poi esponente della corrente sociale, autore del celeberrimo Il quarto stato, divenuta una perfetta allegoria del mondo del lavoro subordinato e delle sue battaglie politico-sindacali, specie nell'Ottocento. Dopo la morte della moglie si suicida non ancora 40enne.
  • Period: to

    Galileo Chini

    Galileo Andrea Maria Chini (Firenze, 2 dicembre 1873 – Firenze, 23 agosto 1956) è stato un pittore, decoratore, grafico e ceramista italiano, tra i protagonisti dello stile Liberty in Italia[1].
  • Edward Burne-Jones, La principessa addormentata

    Edward Burne-Jones, La principessa addormentata
    preraffaellita, medioevo ideale come ambientazione e primitivi italiani come ispirazione stilistica.
  • Moreau, Apparizione

    Moreau, Apparizione
  • Félicien Rops,La tentazione di S.Antonio, Bruxelles

    Félicien Rops,La tentazione di S.Antonio, Bruxelles
    .Il mondo è incerta palude a cui la ragione sfugge attraverso il sogno, l'idea.
  • P. Puvis des Chavannes, Fanciulle in riva al mare

    P. Puvis des Chavannes, Fanciulle in riva al mare
    Orsay. PdC, pur prendendo le distanze dal mondo accademico si esprime in favore della tradizione.
  • A.Bocklin, l'isola dei morti (prima versione)

    A.Bocklin, l'isola dei morti (prima versione)
    Basilea, Kunstmuseum
  • Bruxelles

    Société des artistes indépendents e gruppo Les XX
  • A rebours

    qui sono descritte opere di Moreau e Rodin; Moreau non esponeva in pubblico
  • Le monde comme volonté et comme représentation

  • Segantini, Le due madri

    Segantini, Le due madri
  • Société nationale des beaux arts

    Puvis de Chavannes, Dalou et Rodin:une nouvelle société recommence à organiser des expos. annuelles, lassés de l'autoritarisme académique du Salon.
    a cui seguono La libre esthétique a Bruxelles, la Secessione di Monaco (1892), di Vienna (1897), di Berlino (1898), poi Budapest, Praga, Cracovia, Varsavia, Mosca e San Pietroburgo. Queste società indipendenti permettono agli artisti di svincolarsi dallo Stato e di creare un mercato indipendente, legato ai gusti della borghesia e all'Art Nouveau.
  • M. Denis, Définition du Néo-traditionalisme in Art et critique

    rivalutazione della tradizione, ma indipendentemente da un a priori mimetico, il quadro è realtà plastica anteriore, non indipendente (astrattismo); una superficie piana ricoperta di colori messi insieme in un certo ordine. Proposta di ritorno all'ordine e alla fede cattolica, che rinnoverà negli scritti del 1912 e sarà poi attuato nel primo dopoguerra.Inoltre decorativismo come bisogno di felicità, di piacere nella vita-arte
  • Previati, Maternità

    Previati, Maternità
    fa scandalo alla Triennale di Milano nel 91. Previati e Segantini esponenti sia del divisionismo che della "pittura di idee".
  • Sartorio, Diana di Efeso e gli schiavi, 1890-99

    Sartorio, Diana di Efeso e gli schiavi, 1890-99
    natura irreale che emerge dal mare primordiale; esposto insieme a La gorgone alla biennale di venezia 1899 in un dittico acquistato dalla GNAM che è manifesto del clima estetizzante vicino a D'Annunzio e alle riviste di Adolfo de Bosis (Convito e Cronaca bizantina)
  • Sartorio, La Gorgone e gli eroi, 1890-99

    Sartorio, La Gorgone e gli eroi, 1890-99
    natura irreale che emerge dal mare primordiale; esposto insieme a Diana di Efeso e gli schiavi alla biennale di venezia 1899 in un dittico acquistato dalla GNAM che è manifesto del clima estetizzante vicino a D'Annunzio e alle riviste di Adolfo de Bosis (Convito e Cronaca bizantina)
  • Alexandre Séon, Sar Joséphin Péladan

    Alexandre Séon, Sar Joséphin Péladan
    commentatore del simbolismo con Aurier, Charles Morice. Assume atteggiamenti da gran sacerdote, da mago, da mistico re (sār, in lingua caldea), fondando a Parigi, dove passò quasi tutta la sua vita, l'ordine religioso estetico della Rosa-Croce. Teorizza l'arte oclocratica che influenza gli artisti. il mondo letterario si interessa alla pittura che deve essere interpretata e quello dell'arte a sua volta trae ispirazione dalla letteratura. Nel 1892 inaugura il primo salone della Rose-Croix
  • Albert Aurier, Le Symbolisme en peinture. Paul Gauguin, Mercure de France

    ..l'œuvre d'art devra être premièrement idéiste, puisque son idéal unique sera l'expression de l'idée, deuxièmement symboliste puisqu'elle exprimera cette idée en forme, troisièmement synthétique puisqu'elle écrira ses formes, ses signes selon un mode de compréhension général, quatrièmement subjective puisque l'objet n'y sera jamais considéré en tant qu'objet mais en tant que signe perçu par le sujet, cinquièmement l'œuvre d'art devra être décorative(come egizi e greci)
  • Divisionismo

    inizia con l'esposizione Triennale di Milano all'Accademia di Brera
  • P. Gauguin, Parole del diavolo

    P. Gauguin, Parole del diavolo
    attento lettore di Baudelaire. Dal gruppo di Pont-Aven arriva a fondare un suo movimento, il gruppo impressionista e sintetista, dal 1889 con la mostra al caffè VOLPINI. Rinuncia alla mimesi
  • Primo Salon de la Rose+Croix

    a Parigi, a cura di Péladan, prima mostra davvero internazionale di artisti Simbolisti. Partecipano i francesi Bernard, Séon; svizzeri Hodler, Schwabe; olandese Toorop, belgi Khnopff e Jean Delville; la manifestazione mette al bando la pittura di storia in favore di un ideale cattolico, mistico, miti, leggende, allegorie e sogni. Non riuscendo a coinvolgere figure di spicco come Puvis, Redon, Burne-Jones, le mostre saranno sempre più scadenti e l'impresa fallirà nel 1897, accademismo e allegorie
  • A. Rodin, Balzac, 1892-97

    A. Rodin, Balzac, 1892-97
    commissione della Société des gens des lettres: è simbolista, l'incompiutezza è il pensiero in azione. Fa scandalo al Salon, difeso dagli scrittori con a capo Mallarmé. è opera permeata dal pensiero neoplatonico in quanto l'idea è liberata dalla materia grezza, che è quasi eliminata.
  • Sartorio, La sirena

    Sartorio, La sirena
    presagio di morte, teschi e ossa sul fondale. Esposto a Roma due anni dopo, colpisce Pirandello per la composizione ardita caratterizzata dall'onda. AcQUA fonte di vita e di morte.
  • G. Segantini, Le cattive madri

    G. Segantini, Le cattive madri
    si ispira al poema indiano Pangiavahli
  • Marianne Stokes, Mélisande

    Marianne Stokes, Mélisande
    Colonia, Wallraf-Richartz Museum.Pelléas and Mélisande (French: Pelléas et Mélisande) is a Symbolist play by Maurice Maeterlinck about the forbidden, doomed love of the title characters. It was first performed in 1893, musicata da Debussy.
    Marianne Stokes (1855–1927) was an Austrian painter. She settled in England after her marriage to Adrian Scott Stokes (1854–1935), the landscape painter, whom she had met in Pont-Aven. Stokes was considered one of the leading artists in Victorian England.
  • Klinger, Tritone e Nereide

    Klinger, Tritone e Nereide
    mostruoso e fantastico, abbraccio voluttuoso, rivela influenze di BOCKLIN
  • Morbelli, S'avanza

    Morbelli, S'avanza
  • Isadotta Guttadauro, edizione illustrata

    A Roma, intorno a D'Annunzio, prima officina italiana del Simbolismo. Vi partecipano vari artisti della società In Arte Libertas di ispirazione preraffaellita,Cellini, Ricci, Cabianca, Carlandi, Formilli, Morani, Coleman, De Maria, Sartorio; in questo D'Annunzio vede ispirazioni bizantine, Roma stessa per suo tramite sarà travolta dal gusto bizantino che prenderà anche Klimt nel suo viaggio del 1903 a Ravenna e il suo seguace Zecchin. Per D'A l'epoca bizantina è opulenza e decadenza,simboli
  • Fernand Khnopff, Art, or Caresses (1896)

    Fernand Khnopff, Art, or Caresses (1896)
    an androgynous youth holding an ornate caduceus (less the intertwined serpents) in his right hand, so presumably being Mercury/Hermes. His nipples appear to have been tattooed, or bear jewellery, and he is bare to the waist. He stands cheek-to-cheek with a leopard with a young woman’s head, perhaps a form of sphinx. The background encourages even greater speculation as to its interpretation. Behind the leopard’s body is a wooden booth, which has non-Roman characters or ideograms written on it.
  • Pompeo Mariani, Innamorata del mare (la sposa del mare)

    Pompeo Mariani, Innamorata del mare (la sposa del mare)
    dietro l'orizzonte, l'ignoto. Nativo di Monza, morto a Bordighera (IM)
  • Pellizza da Volpedo, Lo specchio della vita

    Pellizza da Volpedo, Lo specchio della vita
    (e ciò che una fa e le altre fanno). Da divisionista diviene Simbolista
  • Jean Delville, L'amore delle anime

    Jean Delville, L'amore delle anime
    artista belga, fa parte dei rosacrociani nel 1892
  • Pellizza da Volpedo, Il quarto Stato

    Pellizza da Volpedo, Il quarto Stato
    non è denuncia sociale ma marcia epica di riscatto dei contadini, elementi rivoluzionari della società italiana.
  • Hugo Simberg, L'angelo ferito

    Hugo Simberg, L'angelo ferito
    Helsinki, Ateneum Art Museum
  • Ettore Tito, La nascita di Venere

    Ettore Tito, La nascita di Venere
    sembra contrapporsi di proposito a quell'eros fittiziamente mitigato dall'idealizzazione accademica e dal soggetto classico dei dipinti di Ingres, Bougureau e Cabanel; influenza di Bocklin. L'atteggiamento innaturale delle sue membra rivela l'inquietudine di una nuova femminilità.Venere Anadiomene (in greco antico: Ἀφροδίτη Ἀναδυομένη; Afrodite anadyomenē, cioè nascente [dal mare]) è un dipinto perduto del pittore greco Apelle. Più in generale indica la dea Afrodite nascente.
  • Leonardo Bistolfi, Canto d'amore

    Leonardo Bistolfi, Canto d'amore
    Scultore piemontese. gesso. impeto dell'onda e del sentimento, il mare si fa nuvole e pose dei corpi.
  • Biennale di Venezia

    Sala dell'Arte del Sogno in cui si riuniscono gli artisti Simbolisti europei
  • Previati, Leda

    Previati, Leda
    smaterializzqazione onirica dell'episodio amoroso
  • Galileo Chini, cupola del salone del Palazzo dei Giardini

    Galileo Chini, cupola del salone del Palazzo dei Giardini
    alla Biennale di Venezia. Allegorie dell'Arte e della civiltà, o L'Arte attraverso i tempi.
  • Lo spirituale nell'arte

    conclusione della fin de siècle, sintesi di cultura simbolista che approda all'astrazione, che soddisfa l'aspirazione idealista del Simbolismo.
  • Frantisek Drtikol, Senza titolo, foto, 1913-14

    Frantisek Drtikol, Senza titolo, foto, 1913-14
    Praghese.Il mondo è incerta palude a cui la ragione sfugge attraverso il sogno, l'idea.
  • Oswald Spengler, Il tramonto dell'Occidente

    "ogni civiltà ha le sue nuove forme d'espressione che appaiono, maturano, appassiscono e non tornano più": sentimento di fine di una civiltà.
  • Umberto Moggioli, Sera a Mazzorbo

    Umberto Moggioli, Sera a Mazzorbo
    isola della laguna veneziana; madre e figlio addormentati
  • Amleto Cataldi, Anfora

    Amleto Cataldi, Anfora
    scultore di Napoli, bronzo. Sulla scia delle personificazioni dei fiumi e delle Veneri al bagno