Storia dell'arte 1

TIMELINE ARTE

  • 35,000 BCE

    La grotta Chauvet

    La grotta Chauvet
    Raffigura una scena di caccia, si trova in Francia, ed è la più antica pittura rupestre
  • 24,000 BCE

    La venere preistorica

    La venere preistorica
    Ha un significato magico-propiziatorio, rinvenuta nella bassa Austria, ha i fianchi e il seno accentuati
  • 12,000 BCE

    Grotta di Altamira

    Grotta di Altamira
    Raffigura una scena di caccia, si trova in Spagna e ha probabilmente una finalità magico-propiziatoria
  • 5000 BCE

    Menhir

    Menhir
    Si trova in Francia e ha un significato religioso-culturale, composta da una singola pietra conficcata nel terreno e può essere disposta in lunghi allineamenti
  • 3000 BCE

    Dolmen sa coveccada

    Dolmen sa coveccada
    Realizzata in blocchi di trachite tufacea, si trova a Sassari. Usato per riti magici e sepolture collettive, è formato da tre pietre, due verticali e una orizzontale posta come copertura
  • 3000 BCE

    La Ziqqurat di Ur

    La Ziqqurat di Ur
    si trova a Tell-el-Muqaiyir (Iraq), è realizzata in mattoni.
    Nella ziqqurat il tempio è posto in cima e custodisce
    la statua della divinità.
  • 2900 BCE

    Tempio di Amon

    Tempio di Amon
    E' un tempio divino, dedicato ad Amon, dio del cielo e
    della fecondità, presso Tebe.
  • 2800 BCE

    Incisioni della Valcamonica

    Incisioni della Valcamonica
    Raffigurano figure geometriche, si trovano a Cemmo e hanno una connotazione magico-rituale
  • 2650 BCE

    La Piramide a gradoni di Djoser

    La Piramide a gradoni di Djoser
    si trova nella Necropoli di Saqqara, è formata da 6 piattaforme realizzate in blocchi squadrati di pietra calcarea allineati in filari sovrapposti leggermente scarpati.
  • 2600 BCE

    Eannatum, re di Lagash

    Eannatum, re di Lagash
    Realizzata in alabastro calcareo con lapislazzuli e
    madreperla, con grandi occhi, simbolo della devozione religiosa.
    Il personaggio è in posizione eretta e in preghiera.
  • 2585 BCE

    La Piramide di Cheope

    La Piramide di Cheope
    Si trova nella Necropoli di Giza, il Cairo.
    Le facce sono rivolte verso i 4 punti cardinali e vi si accede tramite una serie di gallerie e corridoi.
  • 2558 BCE

    La Sfinge di Giza

    La Sfinge di Giza
    La Grande Sfinge di Giza è una scultura di pietra calcarea situata nella Necropoli di Giza, raffigurante una sfinge sdraiata
  • 2520 BCE

    Micerino con la moglie Khamerer-Nebti

    Micerino con la moglie Khamerer-Nebti
    Realizzata in basalto, rispetta tutte le convenzioni della statuaria
  • 2450 BCE

    La Stele degli avvoltoi

    La Stele degli avvoltoi
    Realizzata in pietra calcarea, proviene dall’antica città di Lagash e raffigura il re di Lagash alla guida del suo esercito
  • 2120 BCE

    Gudea, re di Lagash

    Gudea, re di Lagash
    In diorite, raffigura il re dell’antica città di Lagash. Tiene tra le mani un’ampolla da cui trabocca acqua e indossa un lungo mantello, segno di regalità
  • 2050 BCE

    Sculture di servitori

    Sculture di servitori
    di piccole dimensioni, in legno o terracotta sono conservate nelle tombe dovranno servire il defunto.
  • 1800 BCE

    Cromlech di Stonehenge

    Cromlech di Stonehenge
    Realizzato in pietra calcarea, usato per riunioni magiche e cerimonie di culto, si trova in Inghilterra ed è una costruzione megalitica circolare
  • 1800 BCE

    Nuraghi

    Nuraghi
    Si trovano a Cagliari e ha funzioni rituali, difensive e abitative, è una costruzione megalitica di forma tronco-conica
  • 1800 BCE

    Pithos nello stile di Kamares

    Pithos nello stile di Kamares
    Proveniente da Festo. I motivi ornamentali sono linee curve, spirali e cerchi insieme a elementi naturalistici.
  • 1760 BCE

    Il Codice di Hammurapi

    Il Codice di Hammurapi
    Bassorilievo su basalto, proviene dagli scavi di Susa, nell’attuale Iran ed è la prima testimonianza dell’applicazione del diritto.
  • 1700 BCE

    Il palazzo di Cnosso

    Il palazzo di Cnosso
    sulla corte centrale si affacciava la Sala del trono. Una grande sala ipostila era riservata alle cerimonie. Le colonne, cosiddette minoiche, vivacemente colorate hanno il fusto rastremato e il capitello a toro.
  • 1700 BCE

    Il Gioco del toro

    Il Gioco del toro
    Proviene dal Palazzo di Cnosso, e rappresenta uno sport molto popolare: il gioco del toro.
  • 1700 BCE

    Brocchetta di Gurnia

    Brocchetta di Gurnia
    È in terracotta decorata a colori scuri su fondo chiaro. Sembra che la forma della brocchetta sia definita dalla sua decorazione e non viceversa. È decorata secondo lo stile marino.
  • 1700 BCE

    Pithos di stile palaziale

    Pithos di stile palaziale
    In terracotta, si distingue per l’ascia bipenne centrale.
  • 1600 BCE

    Il Tesoro di Atreo

    Il Tesoro di Atreo
    Tomba di Agamennone, è composto da un lungo corridoio, una porta monumentale, la tholos vera e propria e una camera sepolcrale.
  • 1600 BCE

    Tazza di Vafiò

    Tazza di Vafiò
    Realizzata in oro lavorato a sbalzo, raffigura la caccia di un toro che carica due cacciatori.
  • 1600 BCE

    Maschera di Agamennone

    Maschera di Agamennone
    Realizzata in lamina d’oro, proveniente da Micene, è la più raffinata di quelle ritrovate dalle tombe reali.
  • 1550 BCE

    Il Rhyton a testa di toro

    Il Rhyton a testa di toro
    Di steatite, riproduce la testa di un toro sacro, è un vaso per le libagioni con fori per versare i liquidi. I ciuffi di pelo sono incisi sul muso e tra le corna.
  • 1500 BCE

    La Dea dei serpenti

    La Dea dei serpenti
    Proviene dal Palazzo di Cnosso, è di ceramica smaltata e rappresenta una divinità ctonia.
  • 1400 BCE

    Tirinto

    Tirinto
    L’acropoli è circondata da possenti mura, dette ciclopiche per le loro dimensioni.
  • 1395 BCE

    La tomba dello scriba Menna

    La tomba dello scriba Menna
    Si trova nella Necropoli di Sheikh Abd el-Qurna, Tebe.
    è una tempera su pietra calcarea levigata e raffigura la tipica scena di caccia.
  • 1348 BCE

    Il ritratto di Akhenaton

    Il ritratto di Akhenaton
    Frammento di pilastro in pietra calcarea, si percepisce che gli schemi tradizionali sono superati
  • 1340 BCE

    Busto della regina Neferititi

    Busto della regina Neferititi
    In pietra calcarea dipinta, mostra una forte tendenza al realismo
  • 1325 BCE

    Maschera funeraria di Tutankhamon

    Maschera funeraria di Tutankhamon
    Proviene dalla Tomba di Tutankhamon, Valle dei Re,
    Tebe ovest, è in oro, lapislazzuli, smalti e pietre dure.
  • 1300 BCE

    La Porta dei Leoni

    La Porta dei Leoni
    Immette nell’Acropoli ed è composta da una soglia, due stipiti, un architrave sovrastata da due leonesse.
  • 1270 BCE

    Le statue di Ramses II nel tempio di Amon ad Abu Simbel

    Le statue di Ramses II nel tempio di Amon ad Abu Simbel
    Sono le statue più grandi della storia.
    Sulla facciata spiccano le quattro statue di Ramses II
  • 1260 BCE

    Ramesseum

    Ramesseum
    Si trova presso Tebe Ovest, Valle dei Re. La struttura è la stessa di un tempio divino, ed è un tempio funerario dedicato a Ramses II.
  • 1000 BCE

    Sarcofago di Henettawy

    Sarcofago di Henettawy
    Composto da 3 sarcofagi, posti uno dentro l’altro, sia l’interno che l’esterno sono ricoperti di formule, scene e immagini dal valore simbolico e rituale.
  • 760 BCE

    Anfora del lamento funebre

    Anfora del lamento funebre
    Di terracotta, proviene da una necropoli di Atene.
    È ricoperta da 65 fasce dipinte a motivi geometrici
  • 713 BCE

    Coppia di lamassù

    Coppia di lamassù
    Sono tori alati dalla testa umana in alabastro calcareo. Scolpiti in parte a bassorilievo e in parte a tuttotondo. Provengono dal palazzo di Sargon II a Dur-Sharrukin;
  • 610 BCE

    Kleobi e Bitone

    Kleobi e Bitone
    Realizzati in marmo di Paro da Polimede di Argo.
  • 610 BCE

    Tomba della Montagnola

    Tomba della Montagnola
    L’esempio più noto della tomba a tholos, si accede tramite un corridoio scoperto.
  • 600 BCE

    Il Tempio di Artemide: il frontone

    Il Tempio di Artemide: il frontone
    Situato a Corfù, è una dei primi grandi templi in pietra.
  • 575 BCE

    La Porta di Ishtar

    La Porta di Ishtar
    Costruita in mattoni e mattonelle in ceramica invetriata. Nelle mattonelle risaltano figure di vari animali mostruosi e proviene dalla città di Nuova Babilonia.
  • 570 BCE

    Moschophoros

    Moschophoros
    Realizzato in marmo, significa colui che porta il vitello.
  • 550 BCE

    Kouros di Milo

    Kouros di Milo
    Realizzato in marmo di Nasso.
  • 550 BCE

    Exechias, Anfora a figure nere

    Exechias, Anfora a figure nere
    I personaggi sono realizzati con la vernice nera, i dettagli sono realizzati graffendo la vernice. Realizzata con la tecnica a figure nere.
  • 530 BCE

    Tomba delle Leonesse

    Tomba delle Leonesse
    Si trova nella Necropoli dei Monterozzi.
    È un particolare che ritrae due danzatori.
  • 530 BCE

    Il Sarcofago degli Sposi

    Il Sarcofago degli Sposi
    È un sarcofago per le ceneri in terracotta.
  • 515 BCE

    Euphronios, Cratere a figure rosse

    Euphronios, Cratere a figure rosse
    Raffigura il Sonno e la Morte che sollevano il corpo di
    Sarpedonte sotto la direzione di Hermes.
  • 510 BCE

    Tempio di Athena Aphaia a Egina

    Tempio di Athena Aphaia a Egina
    Il tempio di Athena Aphaia a Egina, è una costruzione periptera esastila.
  • 500 BCE

    Il Tempio di Athena Aphaia: il frontone

    Il Tempio di Athena Aphaia: il frontone
    Situato originariamente nell’isola di Egina.
    Il problema dello spazio triangolare viene risolto
  • 480 BCE

    Efebo di Kritios

    Efebo di Kritios
    Realizzato in marmo di Paro.
    Mostra i caratteri dello stile severo
  • 475 BCE

    Sotade, Auriga di Delfi

    Sotade, Auriga di Delfi
    Realizzato in bronzo.
    In origine con biga e cavalli.
  • 460 BCE

    Il Tempio di Zeus a Olimpia: le metope

    Il Tempio di Zeus a Olimpia: le metope
    Le metope del tempio svolgono un unico tema.
  • 460 BCE

    Zeus (Poseidon) di Capo Artemisio

    Zeus (Poseidon) di Capo Artemisio
    Realizzato in bronzo da Calamide, il bronzo permette una maggiore libertà compositiva.
  • 460 BCE

    Il Discobolo di Mirone

    Il Discobolo di Mirone
    Copia romana di un originale in bronzo.
    Realizzato da Mirone di Eleutere.
  • 456 BCE

    La statua di Athena

    La statua di Athena
    Realizzata da Fidia, è crisoelefantina, cioè realizzata in oro e avorio.
  • 450 BCE

    I Bronzi di Riace

    I Bronzi di Riace
    Realizzati in bronzo.
    Attribuiti ad Agelada il Giovane e Alcamene il Vecchio.
  • 450 BCE

    Fidia, Apollo Parnopio

    Fidia, Apollo Parnopio
    Copia romana in marmo da un originale bronzeo.
    L’appoggio è sulla gamba sinistra ma i piedi sono ben poggiati a terra e ravvicinati.
  • 447 BCE

    Partenone

    Partenone
    Tempio greco, di ordine dorico che sorge sull'acropoli di Atene, dedicato alla dea Atena.
  • 445 BCE

    Il Doriforo di Policleto

    Il Doriforo di Policleto
    Nel Doriforo (il portatore di lancia)
  • 420 BCE

    Il Diadumeno di Policleto

    Il Diadumeno di Policleto
    Copia in marmo del 100 a.C.
    La posa è la stessa del Doriforo,
  • 340 BCE

    Prassitele, Hermes con Dioniso bambino

    Prassitele, Hermes con Dioniso bambino
    Realizzato in marmo, accuratamente levigato.
    I passaggi dal chiaro allo scuro definiscono il cosiddetto effetto pittorico.
  • 335 BCE

    Skopas, Menade danzante

    Skopas, Menade danzante
    Copia romana in marmo.
    La testa rovesciata, lo sguardo verso l’alto, l’inquietudine selvaggia della statua sollecitano l’osservatore a identificarsi.
  • 320 BCE

    Lisippo, Apoxyomenos

    Lisippo, Apoxyomenos
    Copia romana in marmo da originale bronzeo.
    La statua stabilisce nuove proporzioni e un nuovo bilanciamento basato sull’antitesi.
  • 301 BCE

    La Chimera

    La Chimera
    Statua bronzea a tutto tondo.
  • 300 BCE

    Porta all’Arco di Volterra

    Porta all’Arco di Volterra
    Realizzata in tufo e panchina, è caratterizzata da un arco semicircolare.
  • 200 BCE

    Il Laocoonte

    Il Laocoonte
    Il viso di Laocoonte esprime angoscia e sofferenza, l’opera è una testimonianza del clima cosmopolita.
    La tragicità della scena richiama le sculture di Pergamo, e le 3 statue sono legate e riunite dalle avvolgenti spire.
  • 200 BCE

    Ipogeo dei Volumni: la camera principale

    Ipogeo dei Volumni: la camera principale
    Realizzata in tufo e travertino stuccato e dipinto, fa parte della Necropoli del Palazzone
  • 190 BCE

    Nike di Samotracia

    Nike di Samotracia
    Marmo, sottoposta più volte a restauro, la Nike si mostra ad ali spiegate.
  • 166 BCE

    Altare di Pergamo

    Altare di Pergamo
    Ricomposizione al Pergamonmuseum di Berlino.
    È dedicato ad Athena Nikephoros e Zeus Soter.