LA SECONDA GUERRA MONDIALE - CAP.9

Timeline created by Neve07
In History
  • Asse Roma-Berlino

    Asse Roma-Berlino
    Mussolini firma un'alleanza con la Germania. Francia e Inghilterra non reagiscono prontamente.
  • Annessione di Austria e Cecoslovacchia

    Annessione di Austria e Cecoslovacchia
    Hitler annette Austria e Cecoslovacchia dopo aver incontrato i primi ministri inglese e francese che permettono alla Germania di invadere la Cecoslovacchia.
  • Lo "spazio vitale"

    Lo "spazio vitale"
    Hitler voleva conquistare i paesi confinanti con la Germania in cui erano presenti ceppi di popolazione "ariana", quindi di lingua e cultura tedesca.
    Voleva invadere:
    -Austria
    -Polonia
    -Cecoslovacchia
  • La conquista dell'Albania

    La conquista dell'Albania
    L'Italia invade l'Albania per essere all'altezza della Germania alleata.
  • Il patto d'acciaio

    Il patto d'acciaio
    Trattato che obbliga la Germania e l'Italia a sostenersi reciprocamente in caso di guerra. Hitler e Mussolini sono legati a filo doppio.
  • Il patto di non aggressione

    Il patto di non aggressione
    Stalin si sente circondato dalle potenze nemiche allora firma il patto di non aggressione con la Germania in cui nessuno dei due deve aggredire l'altro. Così Hitler può invadere la Polonia essendo sicuro che né Francia, né Inghilterra e né Russia interverrebbero.
  • Attacco alla Polonia

    Attacco alla Polonia
    La Germania invade la Polonia e Francia e Inghilterra reagiscono dichiarando guerra alla Germania. L'Italia non partecipa momentaneamente alla guerra.
    La Germania occupa la parte ovest della Polonia mentre la Russia la parte orientale e le repubbliche baltiche.
  • Period: to

    La Seconda guerra mondiale

  • La conquista del Mar Baltico

    La conquista del Mar Baltico
    La Germania cerca di assicurarsi il controllo del Mar Baltico. Invade:
    -Danimarca
    -Norvegia
    -Paesi Bassi
    -Belgio
    -Lussemburgo
  • L'invasione del Mediterraneo

    L'invasione del Mediterraneo
    L'Italia prova ad invadere la Grecia (28 OTTOBRE 1940), ma trova resistenza e la Germania deve intervenire. La Germania prova anche ad invadere la Iugoslavia (APRILE 1941), ma trova molta resistenza partigiana.
    Il Mediterraneo rimane comunque sotto il dominio inglese che ha anche il controllo dell'Africa dopo la guerra in Libia.
  • La sconfitta della Francia e l'entrata in guerra dell'Italia

    La sconfitta della Francia e l'entrata in guerra dell'Italia
    La Germania invade la Francia ed entra a Parigi.
    Le molteplici vittorie naziste spingono Mussolini a dichiarare guerra alla Francia (10 giugno 1940). La Francia divisa in 2 parti:
    NORD--> Germania nazista
    SUD--> governo collaborazionista con capitale a Vichy
  • Fallisce il tentativo di invadere l'Inghilterra

    Fallisce il tentativo di invadere l'Inghilterra
    Hitler avvia la battaglia d'Inghilterra, ma l'Inghilterra di Winston Churchill resiste grazie all'uso del RADAR.
  • Il patto tripartito

    Il patto tripartito
    La Germania e l'Italia firmano con il Giappone un trattato con cui, in caso di vittoria, si suddividono il mondo:
    -Germania--> Europa occidentale
    -Italia--> Europa meridionale
    -Giappone--> Asia
  • "L'operazione Barbarossa"

    "L'operazione Barbarossa"
    Hitler decide di invadere l'URSS, ma Stalin ordina di smantellare le fabbriche e ricostruirle in zona sicura. Così facendo la Russia prepara una controffensiva e costringe i tedeschi alla ritirata.
  • Gli Stati Uniti entrano in guerra

    Gli Stati Uniti entrano in guerra
    PEARL HARBOR: I Giapponesi aggrediscono senza preavviso una base americana e provocano l'entrata in guerra degli Stati Uniti.
  • La "soluzione finale"

    La "soluzione finale"
    Hitler decise eliminare definitivamente la "razza" ebrea e quindi deportò milioni di persone nei campi di concentramento dove le persone furono trucidate. SHOAH
    GENOCIDIO
    OLOCAUSTO
  • La ripresa della Russia

    La ripresa della Russia
    Sul fronte russo le forze dell'Asse ripresero a puntare verso il Sud, ma l'avanzata fu fermata alla città di Stalingrado che resistette a sei mesi di assedio. I Russi incominciarono la controffensiva durante l'inverno e l'esercito italo-tedesco fu decimato.
  • La caduta del fascismo

    La caduta del fascismo
    Il Gran Consiglio del Fascismo, con un atto di sfiducia verso il duce, invita la monarchia ad assumere tutti i poteri--> il re fa arrestare Mussolini e affida il governo al maresciallo PIETRO BADOGLIO.
  • Lo sbarco in Italia

    Lo sbarco in Italia
    Le truppe anglo-americane sbarcano in Sicilia tra Gela e Sircusa.
  • L'armistizio con gli alleati

    L'armistizio con gli alleati
    Il governo Badoglio avvia una serie di trattativa che portano l'Italia a un armistizio. L'armistizio fu firmato all'oscuro dei tedeschi e quando fu reso noto il re e il governo lasciarono Roma e si rifugiano a Brindisi. L'Italia rimase divisa in due:
    NORD--> Repubblica di Salò (stato fascista)
    SUD--> Regno del Sud
  • La guerra partigiana

    La guerra partigiana
    I partigiani organizzavano azioni di guerriglia e di sabotaggio, mentre i fascisti e Tedeschi si muovevano con metodici RASTRELLAMENTI.
    Molti paesi furono distrutti per RAPPRESAGLIA: Sant'Anna di Stazzema, Boves, Marzabotto. In seguito i partigiani furono organizzati un esercito (Corpo dei Volontari della Libertà), guidato dai Comitati di Liberazione Nazionale.
  • Lo sbarco in Normandia (D-Day)

    Lo sbarco in Normandia (D-Day)
    Gli Alleati sbarcarono in Normandia con un grande esercito e avanzarono verso Parigi.
  • I Russi prendono Varsavia

    I Russi prendono Varsavia
    I Russi prendono Varsavia e proseguono verso Berlino e Vienna.
  • La conferenza di Jalta

    La conferenza di Jalta
    Stalin, Churchill e Roosevelt si incontrarono a Jalta (Ucraina) e decisero che alla fine della guerra la Germania venisse disarmata e suddivisa tra i vincitori. Tuttavia alla fine:
    -Europa ORIENTALE: influenza RUSSA
    -Europa OCCIDENTALE: influenza INGLO-AMERICANA
  • La liberazione dell'Italia settentrionale

    La liberazione dell'Italia settentrionale
    Gli Alleati sfondarono la linea Gotica e l'insurrezione generale divampò nelle città del nord.
    Il 25 Aprile (Festa della Liberazione) i partigiani liberarono Milano, Genova, Torino. Pochi giorno dopo la Germania trattò la resa in Italia e Mussolini fu fucilato il 27 APRILE dai partigiani.
  • Le foibe

    Le foibe
    Dopo la fine della guerra i partigiani Iugoslavi di Tito iniziarono una violenta guerriglia contro gli Italiani. Alcuni italiani furono uccisi venendo gettati in massa nelle foibe (cavità naturali). Queste violenze terminarono quando gli Alleati ripresero il possesso di Trieste.
  • Il crollo della Germania nazista

    Il crollo della Germania nazista
    Le truppe americane e russe si incontrano sul fiume Elba, ma le truppe russe arrivano per prime a Berlino. Qui Hitler si suicida e il comando tedesco dichiara la RESA.
  • Bomba di Hiroshima

    Bomba di Hiroshima
    In Europa la guerra era finita, ma i Giapponesi resistevano.Allora Truman (Presidente degli Stati Uniti), decise di lanciare la prima bomba atomica sulla città di Hiroshima, distruggendola.
  • Bomba di Nagasaki

    Bomba di Nagasaki
    Un'altra bomba atomica fu lanciata sulla città di Nagasaki.
  • La resa del Giappone

    La resa del Giappone
    Dopo che anche l'URSS dichiarò guerra al Giappone, quest'ultimo firmò la resa.
  • La nascita dell'ONU

     La nascita dell'ONU
    Per sostituire la vecchia Società delle Nazioni nacque per risolvere i conflitti la Società delle Nazioni Unite (In inglese United Nations--> UN)
  • I trattati di pace

    I trattati di pace
    A Parigi si tenne la conferenza di pace in cui si decise di dividere i territori della Germania e dell'Austria in quattro zone di occupazione: americana, francese, inglese e russa.
  • La Germania viene divisa in due

    La Germania viene divisa in due
    Le zone della Germania controllate de Stati Uniti, Francia e Germania venero unificate nella Repubblica Federale Tedesca (BRD);
    quelle controllate dall'URSS diede origine alla Repubblica Democratica Tedesca (DDR), in cui si instaurò un regime comunista.
    Berlino venne diviso in due (OVEST: BRD, EST: DDR)