640px boccaccio by morghen

Giovanni Boccaccio

By FP81
  • 1313

    Nascita di Boccaccio

    Nascita di Boccaccio
    Boccaccio Nasce a Certaldo un paesino della Toscana ed è figlio del mercante Boccaccino di Chiellino
  • 1327

    Boccaccio alla corte di Napoli

    Boccaccio alla corte di Napoli
    Boccaccio si trasferì insieme al padre a Napoli che al epoca era la capitale del regno angioino
  • Period: 1327 to 1340

    Periodo Napoletano

    periodo in cui Boccaccio stando a Napoli che era il centro dei traffici commerciali e quindi luogo di incontro di diverse culture. è lavorando con il padre si avvicino molto alla corte di Roberto D'Angio è alla letteratura cortese
  • 1330

    Boccaccio e l'università

    Boccaccio e l'università
    il padre notando che Boccaccio era poco interessato alle azioni dei banchieri e più interessato alle questioni di letteratura e poesia cerco di far cambiare idea al figlio inscrivendolo al università di giurisprudenza. ma Boccaccio continuo ad apprendere l'arte letteraria al di fuori delle lezioni universitarie
  • 1334

    composizione de LA CACCIA DI DIANA

    composizione de LA CACCIA DI DIANA
    Prometto mitologiche che prende la struttura metrica delle terzine dantesche questa opera racconta il mito di Diana
  • 1335

    Composizione del FILOSTRATO

    Composizione del FILOSTRATO
    l'opera è un poema narrativo scritto in ottava rima e narra di Trofilo, figlio di Priamo e del suo infelice amore per Criseide
    Composta tra il 1335-1340
  • 1336

    L'incontro con Fiammetta

    L'incontro con Fiammetta
    alla messa de sabato santo Boccaccio si innamora della figlia del re è verrà celebrata nelle opere giovanili col nome di Fiammetta
  • 1336

    composizione del FILOCCO

    composizione del FILOCCO
    romanzo in prosa che narra le vicende sentimentali di un pagano ed una cristiana
    composto tra 1336-1339
  • 1340

    composizione del TESEIDA

    composizione del TESEIDA
    poema in ottave dedicato a Fiammetta in questa opera sono narrate le imprese di Teseo contro le Amazzoni
    composto tra il 1340-1341
  • 1340

    ritorno a Firenze

    ritorno a Firenze
    quando la compagnia dei bardi fallisce Boccaccio deve tornare a Firenze dove prosegue l'attività letteraria influenzata da Dante
  • 1341

    composizione del NINFALE D'AMETO

    composizione del NINFALE D'AMETO
    poema pastorale e allegorico con versi in prosa. e narra di Amero un pastore che incontra sette bellissime ninfe e dopo averle ascoltate riceve un bellissimo dono
    Composto tra 1341-1342
  • 1342

    Composizione del AMOROSA VISIONE

    Composizione del AMOROSA VISIONE
    poema allegorico-didascalico che narra la visone dei trionfi della sapienza, della gloria, della ricchezza, dell'amore e della fortuna composto tra 1342-1343
  • 1343

    Composizione de L'ELEGIA DI MADONNA FIAMMETTA

    Composizione de L'ELEGIA DI MADONNA FIAMMETTA
    romanzo in prosa che narra la passione sentimentale non corrisposta di una nobile dama composto tra il 1343-1344
  • Period: 1345 to 1347

    Boccaccio nelle corti

    Boccaccio visse due anni a Ravenna presso la corte di Ostasio da Polenta e un'anno alla corte di Forlì presso Francesco degli Ordelaffi
  • 1346

    Composizione del NINFALE FIESOLANO

    Composizione del NINFALE FIESOLANO
    Prometto in ottave che narra le origini mitiche dei torrenti Affrico e Mensola e di Fiesole
  • 1346

    Stesura del BUCCOLICUM CARMEN

    Stesura del BUCCOLICUM CARMEN
    delle egloghe pastorali che narrano allegorie di avvenimenti politici e vicende personali composto tra 1346-1368
  • 1348

    peste a Firenze

    peste a Firenze
    durante questa epidemia il padre e la matrigna di Boccaccio muoiono per la malattia
  • Period: 1348 to 1351

    Stesura del DECAMERON

    Con lo scoppio del epidemia a Firenze Boccaccio inizia la stesura del suo capolavoro il Decameron
  • 1350

    L'incontro con Francesco Petrarca

    L'incontro con Francesco Petrarca
    L'incontro di persona con il grande poeta laureato avvenne quando egli, in occasione del Giubileo del 1350, si accinse a lasciare Valchiusa, dove si era rifugiato a causa della grande peste, per andare a Roma. Lungo il tragitto Petrarca, d'accordo con il circolo degli amici fiorentini, decise di fermarsi per tre giorni a Firenze a leggere e spiegare le sue opere.
  • 1350

    stesura della GENEALOGIA DEORUM GENTILIUM

    stesura della GENEALOGIA DEORUM GENTILIUM
    un trattato mitologico che narra le discendenze degli dèi greci e romani composto tra il 1350-1370
  • Period: 1354 to 1366

    stesura del CORBACCIO

    romanzo in prosa che narra la misoginia e la concezione aristocratica del amore
  • 1355

    Il ritorno a Napoli

    Il ritorno a Napoli
    Boccaccio va a Napoli sperando di ottenere la nomina di segretario regio però non ottenne il suo scopo
  • Period: 1355 to 1374

    stesura dei trattati ENCICLICOPEDICO-DIVULGATIVO

    In questo periodo Boccaccio scrive
    -De causibus virorum illustrium
    -De montibus
    -De claris mulieribus
  • 1360

    ritorno a Certaldo

    ritorno a Certaldo
    Boccaccio accusato di aver preso parte a una congiura antiguelfa abbandona gli incarichi diplomatici e prende gli ordini minori tornando a Certaldo
  • 1365

    Boccaccio ad Avignione

    Boccaccio ad Avignione
    il governo di Firenze incaricò Boccaccio di compiere un ambasciata presso Papa Urbano V
  • 1373

    Boccaccio commenta la Commedia di Dante

    Boccaccio commenta la Commedia di Dante
    Boccaccio accetta di commentare pubblicamente l'opera di Dante ma durante le letture per le critiche e le pessime condizioni di salute abbandono le letture e torno a Certaldo
  • 1375

    La morte di Boccaccio

    La morte di Boccaccio
    Boccaccio dopo essere tornato a Certaldo muore il 21 dicembre del 1375