Roma dalla fondazione alla fine della Repubblica

Timeline created by Daniel Liut
In History
  • -753 BCE

    Fondazione di Roma

    Fondazione di Roma
    Dio Marte fece due figli con la sacerdotessa Rea Silvia, Romolo e Remo. Amulio ordinò ai suoi soldati di uccidere i due bambini, ma questi per pietà li risparmiarono e li abbandonarono in una cesta lungo il Tevere. Una lupa, attirata dai vagiti dei due bambini, li raggiunse e li allattò. Furono trovati da un pastore e cresciuti. Ormai adulti, i gemelli uccisero Amulio e riconsegnarono il potere d’Alba Longa al nonno Numitore e decisero di fondare una città.
  • Period:
    -753 BCE
    to
    -509 BCE

    I 7 Re di Roma

    Nell'età monarchica di Roma ci furono 7 importanti Re per la storia della città. Quattro di essi sono latino-sabini(Romolo, Numa Pompilio, Tullo Ostilio, Anco Marzio), gli altri 3 invece etruschi (Tarquinio Prisco, Servio Tullio, Tarquinio il Superbo). Romolo fu il fondatore delle prime istituzioni politiche, militari e giuridiche. Numa Pompilio organizzò la vita religiosa (culto di Giano). Tullo Ostilio conquistò Alba Longa con i tre guerriere Curiazi. Anco Marzio
  • Period:
    -753 BCE
    to
    -713 BCE

    Il ratto delle Sabine

    Roma aveva pochi abitanti e doveva essere ingrandita. Per popolare la città Romolo invitò ad una festa i Sabini, e ne rapì le donne, che furono costrette a diventare mogli dei Romani. La cosa scatenò la reazione dei Sabini, che si prepararono a muovere guerra a Roma.I Sabini riuscirono a corrompere una delle poche donne romane, Tarpea, perché questa aprisse loro di nascosto le mura della città. Si scatenò una guerra tra Sabini e Romani.
  • Period:
    -700 BCE
    to
    -600 BCE

    Lega del Settimonzio

    Nell'VII i villaggi iniziarono a collaborare e si fusero nel Settimonzio per essere pronti a difendersi da eventuali attacchi dagli Etruschi. Si diedero un capo unico, detto rex("re") e così si fondò Roma.
  • -600 BCE

    Classi sociali nella Roma monarchica

    Classi sociali nella Roma monarchica
    Nell'età monarchica di Roma vi sono 5 classi sociali cioè i patrizi, i plebei, i clienti, i liberti e gli schiavi. I patrizi avevano diritti civili e politici quindi partecipavano ai comizi curiati. I plebei avevano solo diritti civili quindi coltivavano le terre dei patrizi. I clienti sono perlopiù stranieri e hanno diritti civili. Il loro compito è svolgere servizi per il loro patrizio. I liberti erano schiavi liberati dal proprio padrone in quanto hanno lavorato molto e bene.
  • -509 BCE

    Nascita della Repubblica

    Nascita della Repubblica
    Nel 509 a.C. a seguito di uno scandalo da parte del figlio del Re Tarquinio, nacque la Repubblica con la cacciata dei Tarquini da Roma. Questo cambiamento lo afferma la leggenda ma gli storici dicono che c'è stato un cambiamento lento verso la Repubblica perchè i cittadini si accorsero che il Re aveva troppo potere.
  • -496 BCE

    Battaglia del Iago Regillo

    Battaglia del Iago Regillo
    Nonostante i Latini si fossero alleati con Roma per combattere gli etruschi, si accorsero ben presto che l'Urbe stava diventando potente e pericolosa, così i Latini smisero di esserle alleati, anzi si coalizzarono contro di lei. I Romani rimasero pertanto soli ma la loro grande organizzazione, unita al loro coraggio e il grande amor di Patria fece si che Tusculum, per quanto appoggiata dalle città latine, venne sconfitta da Roma con la battaglia del Lago Regillo (496 a.c.).
  • -494 BCE

    La secessione sull'Aventino

    La secessione sull'Aventino
    I plebei erano esclusi dalla vita politica. La secessione sull'Aventino fu uno sciopero nel 494 a. C. di tutti i plebei manifestando un grosso problema, i diritti politici. Ciò venne superato grazie a Menenio Agrippa, un plebeo che riuscì a diventare console.
  • -445 BCE

    La legge Canulea

    La legge Canulea
    Nel 445 a.C. , il tribuno Canuleio ottenne la revoca della proibizione del matrimonio tra patrizi e plebei (legge Canulea) , perciò le gentes si mischiarono e i plebei potevano andare in gentes di patrizi.
  • -367 BCE

    Leggi Licinie Sestie

    Leggi Licinie Sestie
    Nel 367 a.C. emanarono le leggi Licinie Sestie , che ponevano l’eleggere un console plebeo ogni anno e di distribuire le terre conquistate dall’esercito romano ai plebei .
  • Period:
    -331 BCE
    to
    -321 BCE

    Prima guerra sannitica

    Nel 331 a.C. l'inizio della prima guerra sannitica con la rottura del foedus tra Romani e Sanniti (fino ad allora mai disatteso, come invece vorrebbe la tradizione antica), terminata nel 321 a.C. con una sconfitta romana.
  • Period:
    -326 BCE
    to
    -304 BCE

    Seconda guerra sannitica

    La seconda guerra sannitica durò 22 anni: dal 326 al 304 a.C. ... La seconda guerra sannitica vide alternarsi vittorie dei Sanniti e vittorie dei Romani. I Romani erano più abili in pianura, mentre i Sanniti erano molto forti in montagna data la loro maggiore conoscenza di questi territori.
  • Period:
    -298 BCE
    to
    -290 BCE

    Terza guerra sannitica

    La terza guerra sannitica durò 9 anni: dal 298 al 290 a.C. ... Etruschi e Galli attaccarono i Romani da nord, mentre i Sanniti li attaccarono da sud. L'esercito romano era numericamente inferiore e subì alcune sconfitte iniziali, ma successivamente riuscì ad evitare che gli eserciti nemici si ricongiungessero.
  • -287 BCE

    Legge Ortensia

    Nel 287 a.C. con la legge Ortensia si riconobbe il potere legislativo ai comizi popolari , i quali potevano emanare leggi attraverso il plebiscito.
  • Period:
    -264 BCE
    to
    -146 BCE

    Guerre puniche

    Le guerre puniche furono tre guerre combattute fra Roma e Cartagine tra il III e II secolo a.C., che si risolsero con la totale supremazia di Roma sul mar Mediterraneo; supremazia diretta nella parte occidentale e controllo per mezzo di regni a sovranità limitata nell'Egeo e nel mar Nero. La prima guerra dal 264 al 241 a. C., la seconda dal 219 al 202 a. C. e la terza dal 149 al 146 a. C..
  • 451

    Istituzione dei Decemviri

    Istituzione dei Decemviri
    I decemviri ( una magistratura straordinaria composta di 10 membri , con l’incarico di preparare una bozza di riforma del sistema politico) esposero nel Foro 12 tavole di bronzo contenenti leggi. Le 12 tavole regolavano diversi aspetti della vita politica e privata dei romani : Le prime limitazioni alla potestà paterna ; in materia ereditaria stabilirono a quali parenti l’eredita dovesse essere devoluta ; una tavola era dedicata al diritto penale; e una sulle condizioni igieniche della città
  • 504

    La guerra con gli Etruschi

    La guerra con gli Etruschi
    I Tarquini, quando furono cacciati, si accostarono a Chiusi, una città etrusca guidata da Porsenna. Scoppiò una guerra fra il Re di Chiusi "Porsenna" e Roma . Inizialmente gli Etruschi ebbero la meglio , ma nel 504 a.C.ad Ariccia , Porsenna venne sconfitto dai romani. In questa guerra ci sono alcuni personaggi eroici , come Orazio Coclite , Muzio Scevola e Clelia