Roma Imperiale

By P A L
  • 31 BCE

    Augusto (9,5)

    Augusto (9,5)
  • Period: 31 BCE to 14

    Ottaviano Augusto (9,5)

    Segue una polita accorta e senza eccessi ma si fa attribuire dai comizi tutte le cariche.
    Si preoccupa di rafforzare i confini.
    Riorganizza le provincie.
    Congeda veterani e organizza legioni.
    Riforme fiscali.
    Valorizza l'agricoltura nella penisola, favorisce sviluppo rete stradale per i commerci e istituisce un servizio di posta.
    Vuole ristabilire le "buone abitudini antiche" ( leggi suntuarie e Giulie).
    Politica religiosa innovatrice con conservazione antichi culti.
    Usa cultura per propaganda..
  • Period: 31 BCE to 14

    Pax Augusta

  • 29 BCE

    Il tempio di Giano viene chiuso

    A simboleggiare la fine dei tempi conflittuali a Roma, viene chiuso per la prima volta dopo la prima guerra punica.
  • 27 BCE

    Il titolo "Augusto" viene attribuito ad Ottaviano

    Ottaviano accetta il titolo di Augusto(nobile/venerabile/sacro) per mostrarsi rispettoso della costituzione tradizionale.
  • Period: 27 BCE to 68

    Dinastia Giulio-Claudia

    Composta dalla Gens Giulia (Giulio Cesare e Augusto) e Gens Claudia (Iniziata da Tiberio).
  • 20 BCE

    Pace con i Parti

    Pace con Popolazione germanica che aveva combattuto Roma a lungo e che era riuscita a resistergli. Vengono riconsegnate insegne militari e dei prigionieri a patto di rinunciare all'occupazione dell'Asia centrale.
  • 18 BCE

    Leggi Giulie e suntuarie

    Leggi per i lussi eccessivi e ritorno alle vecchie tradizioni familiari.
    La situazione della donna (molto più emancipata rispetto a prima) è messa a rischio dal voler tornare a tradizioni precedenti. Matrimonio= relazione paritaria
    Vedove con tutela figli
    Divorzio scelto anche dalla donna
    Possibilità della donna di mantenere gestione dote
  • 9 BCE

    L'Ara Pacis viene inaugurata

    L' altare della pace è un altare rettangolare in marmo di gusto ellenistico che simboleggia la pacificazione dell'impero. È stata costruita in Campo Marzio ed è costituita da due parti fondamentali : la scalinata ed il recinto.
    La scalinata è di 9 gradini mentre il recinto (limitato da due aperture) mostra decorazioni a volute nella parte bassa e bassorilievi nella parte più alta.
  • 4 BCE

    Nasce Gesù

  • 9

    Scontro con i germani a Teutoburgo

    Il governatore romano Varo viene sconfitto in una imboscata dal principe germanico Arminio causata dal malgoverno di Varo a Teutoburgo.
  • 14

    Morte di Augusto

    Augusto muore a Nola.
  • 14

    Tiberio (7)

    Tiberio (7)
  • Period: 14 to 37

    Tiberio (6.5)

    Segue le direttive di Augusto accettando solo il titolo di "princeps".
    Carattere schivo e riservato.
    Prende iniziative per limitare abusi di potere e favorire agricoltura.
    Non riesce a calmare tumulti e rivolte.
    Si allontana da Roma e comunica a istanza con il senato.
    Persuaso da Seiano (pretoriano di rango equestre) abusa della "lesa maestà" e della "delazione".
  • 19

    Muore Germanico

    Germanico, nipote e designato successore di Tiberio, è stato colui che aveva sedato le ribellioni di due legioni romane sulle rive del Reno e del Danubio. Della sua morte viene accusato il nonno Tiberio.
  • 30

    Gesù viene arrestato e condannato alla crocifissione

  • 37

    Caligola (4)

    Caligola (4)
  • Period: 37 to 41

    Caligola(4) (Gaio Cesare)

    Viene nominato successore da Tiberio.
    Il suo nome deriva da quello della calzatura militare che indossava da bambino.
    All'inizio il suo governo fu improntato al rispetto le forme repubblicane e al rimediare agli atti del suo predecessore sospendendo la legge di lesa maestà.
    A causa di un disturbo nervoso, si abbandonò in seguito a una serie di follie quali attaccare la Britannia, eleggere senatore il suo cavallo, instaurare una monarchia e uccidere parenti e amici.
    Venne ucciso in una congiura.
  • 41

    Caligola muore in una congiura

  • 41

    Claudio (9.5)

    Claudio (9.5)
  • Period: 41 to 54

    Claudio

    Viene nominato dai pretoriani. È un uomo colto e dedito allo studio della storia che tenta una riconciliazione con i senatori che lo respingono. Decide di concentrare quindi i poteri su di sé. Crea una burocrazia di corte costituita da liberti. Estende la cittadinanza ai Galli, si occupa di mantenere saldi i confini senza rinunciare a conquiste in Africa, Britannia e Giudea. Sostiene numerose opere pubbliche. È noto per i vari intrighi di corte che lo porteranno ad essere avvelenato nel 54 d.C.
  • 54

    Claudio muore assassinato

    Claudio viene avvelenato dalla quarta moglie Agrippina
  • 54

    Nerone (7.5)

    Nerone (7.5)
  • Period: 54 to 68

    Nerone

  • Period: 54 to 59

    Governo assistito di Nerone

    Nerone divenuto imperatore a 17 anni, si fa assistere al governo dalla madre Agrippina e dai suoi due maestri, il filosofo stoico Seneca e il prefetto del pretorio Burro. questo periodo si conclude quando Agrippina, a causa delle sue continue intromissioni, viene uccisa da Nerone insieme al suo figliastro Britannico nel 59 a.C.
  • 59

    Nerone fa uccidere Agrippina ed il fratellastro Britannico

    Le continue intromissioni della madre nelle questioni del governo del figlio, costringono quest'ultimo all'uccisione della madre.
  • Period: 59 to 68

    Governo autoritario e assolutistico di Nerone

    Influenzato da cattive compagnie quali quella del prefetto del pretorio Onofrio Tigellino, Nerone sogna, come aveva fatto Caligola, un governo monarchico di tipo assolutista. Il suo regno si concluderà con il suo suicidio nel 68 a.C. dopo aver subito vari tentativi di attentato alla sua vita e aver ricevuto la dannazione della sua memoria (damnatio memoriae).
  • 63

    Riforma monetaria

    A causa delle ingenti spese causate dalle campagne militari di Nerone, si decide di diminuire la quantità di oro utilizzata nel forgiare le monete mantenendo però in loro lo stesso valore legale.
  • 64

    Scoppia un grave incendio a Roma

    Dello scoppio dell'incendio del 64 d.C (che provoca danni in tutta Roma), viene accusato Nerone, il quale aveva fatto uso di questa situazione per far costruire nei quartieri distrutti la Domus Aurea e per riorganizzare l'assetto della città.
    Nerone per difendersi dalle accuse incolpa i cristiani (capro espiatorio) che vengono perseguiti e uccisi in massa.
  • 66

    Rivolta in Palestina

    Le rivolte sedate a Roma (che si conclusero con l'uccisione di vari intellettuali quali Seneca, Petronio e Lucano), si trasferirono nelle provincie della Galli e della Spagna dopo essere scoppiate per prime in Palestina.
    Lì verrà mandato Vespasiano in carica di generale per placare le insurrezioni.
  • 68

    Nerone si toglie la vita

    Con L'aiuto di un liberto, Nerone si suicida avviando la prima grave crisi dell'impero e le lotte per la successione.
  • Period: 68 to 96

    Dinastia Flavia

    Ha inizio dopo la guerra civile scoppiata tra il 68 e 69 per decidere la successione al posto di imperatore. Le lotte per la successione vengono vinte dal generale Vespasiano che sovrasta Galba Otone e Vitellio.
  • 69

    Lex de imperio Vespasiani

    Vespasiano legalizza e formalizza il potere che si erano trasmessi gli imperatori con le generazioni tramite una specie di "carta costituzionale". Viene riconosciuto il regine autocratico dell'imperatore.
  • 69

    Vespasiano (8.5)

    Vespasiano (8.5)
  • Period: 69 to 79

    Vespasiano

    Incomincia la dinastia dei Flavi. Si occupa di riformare l'esercito per renderlo inoffensivo nei confronti della politica. Concede la cittadinanza alle provincie occidentali.
    Fa redigere la "Lex De Imperio Vespasiani" per legalizzare il potere degli imperatori e ratificare il governo autocratico.
    Attua operazioni militari per aumentare i possedimenti in Germania e fa redigere il Limes.
    Commissiona molte opere pubbliche come il Colosseo.
  • 70

    Assedio di Gerusalemme da parte di Tito

  • 73

    Tito conquista Masada

  • 79

    Eruzione del vesuvio

  • 79

    Tito (7)

    Tito (7)
  • Period: 79 to 81

    Tito

    Figlio di Vespasiano, ottiene il consenso del senato dal quale ottiene l'appellativo di "delizia del genere umano". Non riuscirà a far fronte ai problemi del suo periodo di comando a causa della morte prematura.
  • 80

    Pestilenza e scoppio di un grave incendio

  • 81

    Domiziano (8.5)

    Domiziano (8.5)
  • Period: 81 to 96

    Domiziano

    Successore del fratello, viene ricordato dalla storiografia filosenatoria come un nuovo Nerone anche se si dimostra un abile amministratore e politico. Rimane inviso al senato a causa della sua volontà di farsi chiamare "Padrone e Dio", di avere una cerchi di consiglieri distaccata dal senato e di concedere la pace ai Daci.
    In politica interna si dimostra impegnato nel far rispettare le leggi, far funzionare i tribunali e nell'iniziare manovre economiche.
    Amplia i possedimenti in Britannia.
  • 83

    Campagne militari in Germania

    Si rafforza la posizione romana nei territori nei pressi del Reno e si perfeziona il limes.
  • 96

    Nerva (9.5)

    Nerva (9.5)
  • Period: 96 to 98

    Nerva (10)

    È un imperatore scelto dal senato tra gli uomini più di fiducia.
    Con lui inizia il Beatissimum Saeculum (l'età aurea di Roma).
    È un uomo vecchio e saggio che consacra il suo regno ad atti di clemenza quali l'abolizione della lesa maestà e delle delazioni, l'approvazione del rientro di esiliati e la proibizione delle accuse contro i cristiani. Con lui iniziano le successioni per adozione.
  • 98

    Traiano (10)

    Traiano (10)
  • Period: 98 to 117

    Traiano (10)

    È il primo imperatore provinciale. Incentiva l'iniziativa privata dei piccoli agricoltori perfezionando le istituzioni alimentari (sistemi di prestito agli agricoltori i cui interessi sono investiti per la ripresa demografica). Vengono incominciate e portate avanti grandi opere pubbliche tramite la manodopera delle classi più povere che ottengono così un impiego.
    In politica estera porta avanti molte operazioni offensive che permettono all'impero di raggiungere la sua massima espansione.
  • Period: 101 to 106

    Conquista della Dacia

  • Period: 105 to 106

    Conquista Arabia Petrea

  • 117

    Vittoria sui Parti

    Vengono istituite le provincie di Mesopotamia e Assiria. L'impero raggiunge la massima estensione.
  • 117

    Adriano (10)

    Adriano (10)
  • Period: 117 to 138

    Adriano

    Primo imperatore con la barba, si concentra nel consolidare i confini dell'impero abbandonando le provincie di Mesopotamia e Assiria, costruendo il vallo di Adriano ed il limes germanicus. Forma una burocrazia strutturata in una gerarchia di incarichi e stipendi crescenti. Elimina le forme repubblicane instituendo un colsilium principis formato dai migliori giuristi. Mira alla decentralizzazione del potere e all'istruzione per tutto il popolo.Avvia tempio di Venere, Castel Sant'Angelo e Villa.
  • Period: 122 to 128

    Limes Germanicus

    Adriano costruisce Limes Germanicus in Germania tra Danubio e Reno
  • 132

    Seconda ribellione giudaica

    Nonostante il carattere tormentato e inquieto, Adriano si mostra spesso clemente. Ciò non gli impedisce però di soffocare nel sangue le rivolte scoppiate in Giudea a causa della voluta trasformazione in provincia romana.
  • 133

    Editto perpetuo

    Viene scritto ( con l'aiuto del consilium principis) questo codice che raccoglie tutti gli editti antichi e non che erano stati scritti in Italia o nelle provincie per formulare un testo di leggi unico.
  • 138

    Antonino Pio (9.5)

    Antonino Pio (9.5)
  • Period: 138 to 161

    Antonino Pio

    Si concentra nella centralizzazione dell'amministrazione nelle mani dell'imperatore. Si occupa di attenuare la povertà e migliorare l'istruzione fondando dei centri di studio e assistenza nelle provincie. Rende gli schiavi possessori di diritti e di conseguenza non più oggetti. Porta avanti poche campagne offensive e si preoccupa solo di ampliare i territori in Germania e in Britannia creando il vallo di Antonino poco più a nord di quello di Adriano. Sarà tollerante verso i cristiani.
  • Period: 138 to 192

    Antonini

  • 161

    Lucio Vero (6)

    Lucio Vero (6)
  • 161

    Marco Aurelio (9)

    Marco Aurelio (9)
  • Period: 161 to 180

    Marco Aurelio

    Nominato co-imperatore con il fratello Lucio Vero, viene soprannominato "il filosofo". Si occuperà di molte campagne militari per sedare rivolte. Dal 168 al 173 d.C. contro i Parti, nel 174 d.C verrà uccisoil governatore rivoltoso Cassio e nel 177 d.C verranno respinti oltre il Danubio le popolazioni dei Marcomanni e dei Quadi. A causa della peste dilagante sarà costretto ad assoldare molti barbari. In suo onore furono elette la colonna antonina e la statua equestre.
  • Period: 161 to 169

    Lucio Vero

    Nominato insieme al fratello Marco Aurelio co-imperatore morirà in battaglia nel 169 d.C..
  • Period: 168 to 173

    Guerre contro i Parti in Armenia

    Le guerre contro i Parti, che si concludono con la distruzione di Ctesiofonte nel 177 d.C., portano i legionari a contrarre la peste e condurla a Roma.
  • 174

    Cassio viene ucciso

    Avidio Cassio, governatore della Siria, si impone imperatore ma senza che Marco Aurelio intervenga, lo spodestatore viene ucciso dall'esercito.
  • 177

    Quadi e Marcomanni (germanici ) vengono sconfitti

    Queste popolazioni germaniche oltrepasseranno il limes germanicus e invadono il territorio romano. Vengono respinte oltre il Danubio nel 177 d.C..
  • 180

    Commodo (2)

    Commodo (2)
  • Period: 180 to 192

    Commodo

    Con lui finisce l'età aurea di Roma. La prima decisione che prende da imperatore è quella accettare una pace molto costosa per Roma in termini di concessioni con le popolazioni germaniche già sconfitte una volta dal padre Marco Aurelio. Tornato nella capitale si dedica a dispendiose feste e ad una politica demagogica. Ci furono molti tentativi di congiura da parte dei senatori alle quali Commodo scampò per pura fortuna. Ucciso da un liberto, la sua morte porterà a nuove lotte per la successione.