Gabriele Cassini-Huygens

By tablet
  • Inizio della costruzione di Cassini-Huygens

    Dopo varie procedure burocratiche inizia la costruzione della sonda Cassini-Huygens
  • Fine della costruzione di Cassini-Huygens

    Fine della costruzione di Cassini-Huygens
    La sonda è terminata
  • La missione ha inizio

    La missione ha inizio
    La missione da parte della Nasa, dell’ESA e dell’ASI ha inizio.
    Guarda il link per saperne di più!
    https://docs.google.com/document/d/1cGCDb1bz7Fal1B8ABEhA9MzcKAYD0SvXeojthAzepdE/edit
  • Cassini in viaggio per Saturno

    Cassini in viaggio per Saturno
    Cassini prima di arrivare a Saturno ha sorvolato molti altri pianeti
    Il primo è stato Venere.
    Le antenne servono alla sonda per proteggersi dalle radiazioni solari.
  • Manovre nello spazio

    Per giungere meglio a Saturno si fanno delle manovre correttive.
  • Secondo sorvolo di Venere

    Secondo sorvolo di Venere
    Cassini è ancora in viaggio per Saturno ma nel frattempo come già detto incontra altri pianeti.
    In questo caso sorvola per la seconda volta Venere
  • Cassini sorvola la Terra

    Cassini sorvola la Terra
    Continua il viaggio della sonda che, in questa data sorvola il nostro pianeta, la Terra.
  • Period: to

    Attraversamento della fascia degli asteroidi

    In questo lasso di tempo Cassini attraverserà degli asteroidi.
    Farà anche un sorvolo ravvicinato dell'asteroide 2685 Masursky
  • Sorvolo di Giove

    Sorvolo di Giove
    Ora la sonda Cassini-Huygens sorvola Giove. Grazie alle apparecchiature montate sulla sonda sono stati fatti dei calcoli mai fatti prima.
  • Osservazione di un fenomeno rarissimo

    Cassini riesce a immortalare l'unione di due tempeste saturniane.
    È solo la seconda volta che questo fenomeno viene visto
  • Altre scoperte

    Altre scoperte
    Grazie a questa missione si scoprono due nuove lune di Saturno.
    Metone e Pallele
    Quella nella foto è Metone
  • Passaggio ravvicinato a Febe

    Passaggio ravvicinato a Febe
    Cassini passa molto vicino a Febe un satellite di Saturno.
  • Cassini nell'orbita di Saturno

    Cassini nell'orbita di Saturno
    Dopo anni, per precisione sette l'orbiter Cassini effettua con successo la manovra di inserimento nell'orbita di Saturno, dopo un viaggio di 3 miliardi e mezzo di chilometri.
    Ancora una volta l'antenna viene sfruttata a protezione del satellite da eventuali urti da materiale negli spazi tra gli anelli.
  • Sorvolo ravvicinato a Titano

    Sorvolo ravvicinato a Titano
    Questo è il primo passaggio ravvicinato su Titano, la maggiore luna del pianeta. Da delle immagini sono state osservate quelle che sembrerebbero nubi di metano, e un gigantesco cratere da impatto. La navetta compie da questo momento quaranta orbite intorno al satellite fino al 2008. Queste quaranta orbite non le inserirò tutte nella timeline. Inserirò solo quelle più interessanti e piene di scoperte
  • Addio Huygens

    Addio Huygens
    Dopo sette anni all'interno di Cassini il lander Huygens esce da Cassini e si dirige verso Titano dove farà degli studi approfonditi
  • Huygens inizia la discesa su Titano

    Inizia la discesa verso Titano. Huygens scatta 350 fotografie, solo la metà di quelle previste. Questo problema è dovuto dal fatto che un canale che permetteva la comunicazione tra Huygens e Cassini non si è aperto.
    L'ESA ha confermato la presenza di fiumi in cui scorrerebbero fluidi di idrocarburi. Questi fiumi si divincolerebbero tra formazioni rocciose simili alle montagne terrestri e sfocerebbero in un mare o lago.
  • Huygens atterra

    Huygens atterra
    La sonda è atterrata il 14 gennaio 2004 alle 13:34
    La sonda atterra e scatta nuove fotografie. Il paesaggio è molto simile a quello di Marte. C'è una vasta pianura cosparsa di sassi, molto probabilmente composti da ghiaccio
  • Sorvolo ravvicinato e scansione di nuove regioni di Titano

    Con questo sorvolo ravvicinato di Titano si riescono a scansionare nuove regioni. È stato ripreso inoltre un grande cratere da impatto con un diametro stimato in 440 km.
  • Perturbazioni nel campo magnetico di Saturno

    Da delle rilevazioni si scopre che nel campo magnetico di Saturno ci sono delle perturbazioni
  • Primo sorvolo ravvicinato di Encelado

    Cassini fa un sorvolo ravvicinato di Encelado ad una distanza di 1180 km e prime immagini inviate a terra
  • Secondo sorvolo ravvicinato di Encelado

    Cassini ripassa vicino a Encelado ad una distanza di 900 km
  • Scoperte riguardo ad Encelado

    Encelado ha un'atmosfera
  • Quinto sorvolo di Titano

    Questo sorvolo ad una distanza minima di 1025 km, il più vicino fino a quel momento riesce a raccogliere dati sulla sua atmosfera superiore.
  • Esperimenti sugli occultamenti radio su Saturno

    Hanno inizio degli esperimenti sugli occultamenti radio degli anelli di Saturno per determinarne la distribuzione delle particelle.
  • Osservamenti riguardo agli anelli di Saturno

    Osservamenti riguardo agli anelli di Saturno
    Ha inizio un periodo dedicato all'osservazione del sistema di anelli di Saturno, fino a settembre. Gli scienziati annunciano la scoperta di una nuova luna all'interno dell'Anello A (l'anello più brillante) chiamata temporaneamente S/2005 S 1 e in seguito Dafni.
  • Le prime immagini di Encelado

    Le prime immagini di Encelado
    Sorvolo ravvicinato di Encelado ad una distanza di 175 km. Sono state pubblicate le prime immagini (13+luglio+2005:+sorvolo+ravvicinato+di+Encelado&source).
    Cassini inoltre riesce a rilevare al polo sud delle temperature molto più calde di quanto ipotizzato.
  • Dati perduti da un problema software

    Durante un sorvolo ravvicinato ad una distanza di 1075 km da Titano i dati raccolti sono andati parzialmente perduti a causa di un problema software
  • Sorvolo ravvicinato a Teti

    Sorvolo ravvicinato a Teti
    Cassini continua una grandissima serie di sorvoli ravvicinati.
    Ecco il turno di Teti, un altro satellite naturale di Saturno.
    Questo sorvolo è avvenuto a 1500 km di distanza
  • Sorvolo di Iperione

    Sorvolo di Iperione
    Sorvolo ravvicinato di Iperione ad una distanza di 1010 km la prima di una serie di due visite di questo satellite naturale del pianeta Saturno
  • Sorvolo di Dione

    Sorvolo di Dione
    Sorvolo ravvicinato di Dione (un altro satellite naturale di Saturno) ad una distanza di 500 km
  • Sorvolo ravvicinato di Rea

    Sorvolo ravvicinato di Rea
    Cassini compie un altro sorvolo. Cassini sorvola Rea (satellite naturale di Saturno) ad una distanza di 500 km
  • Una grande scoperta

    In base ai dati raccolti in precedenza si arriva alla scoperta di acqua liquida su Encelado (satellite naturale di Saturno)
  • Laghi d'idrocarburi a TItano

    Laghi d'idrocarburi a TItano
    La NASA conferma la presenza di laghi composti da idrocarburi nella regione artica del satellite di Saturno Titano.
  • Sorvolo ravvicinato di Giapeto

    Sorvolo ravvicinato di Giapeto
    Sorvolo ravvicinato di Giapeto (satellite naturale di Saturno) ad una distanza di 1600 km.
  • Altre scoperte riguardo a Encelado

    Ecco un altro sorvolo ravvicinato di Encelado ad una distanza di 52 km. Durante la manovra Cassini ha attraversato il materiale eiettato dai geyser della luna rilevando che sia composto da acqua e composti organici. Inoltre è stata rilevata la temperatura superficiale delle bocche: superiore di 93 °C alle regioni circostanti
  • Esosfera su Rea

    Cassini rileva una tenue esosfera sulla luna Rea, composta in gran parte di ossigeno e anidride carbonica.
  • Documentazione fotografica di una tempesta su Saturno

    Cassini documenta con delle fotografie (durante la primavera saturniana) una delle più grandi tempeste mai registrate sul pianeta
  • Analisi del materiale espulso dai Geyser di Encelado

    Le analisi del materiale espulso dai pennacchi di Encelado porta ad una prova di una possibile riserva di acqua salata sotto la crosta di ghiaccio del satellite.
  • Atmosfera su Dione

    L'atmosfera di Dione è principalmente composta da ioni di ossigeno. L'atmosfera è però estremamente rarefatta.
  • Misurazioni riguardo a Saturno

    Vengono effettuate misurazioni simultanee dell'aurora sul lato notturno di Saturno, del campo magnetico e delle particelle cariche presenti
  • Propilene nella bassa atmosfera di Titano

    Viene annunciata la scoperta di propilene (idrocarburo alifatico) nella bassa atmosfera di Titano.
  • La tempesta esagonale

    La tempesta esagonale
    Cassini scatta le miglior foto mai fatte della gigantesca tempesta esagonale che domina la calotta polare settentrionale di Saturno.
  • Centesimo sorvolo di Titano

  • Ultimo sorvolo di Iperione

  • Ultimo sorvolo di Dione

  • Penultimo sorvolo di Encelado

    Sorvolo ravvicinato di Encelado ad una distanza di 48 km. L'obiettivo è di studiare la composizione dei getti emessi dai geyser
  • Ultimo sorvolo di Encelado

  • Cassini molto vicina all'anello F di Saturno.

    Cassini molto vicina all'anello F di Saturno.
    Ventidue orbite polari portano la sonda Cassini molto vicina all'anello F.
  • L'inizio della procedura Gran Finale

    Questa è la prima tappa della missione finale della sonda Cassini.
    La sonda inizia ad esplorare tutti gli anelli di Saturno.
    In questa data la sonda si "tuffa" nel primo anello.
  • Period: to

    Il Gran Finale

    La sonda Cassini in questa missione si "tuffa" tra i 22 anelli per esplorarli e raccogliere informazioni molto utili.
  • La fine

    La fine
    La sonda Cassini dopo anni di esplorazioni nello spazio rientra nell'orbita di Saturno.
    La traiettoria di Cassini si restringerà sempre di più verso il pianeta Saturno dove si schianterà. Cassini ha finito la sua missione.
    Se vuoi vedere un po' di foto clicca il link seguente.https://scienze.fanpage.it/saturno-le-nuove-immagini-di-cassini-mozzano-il-fiato-lo-spettacolo-del-gran-finale/
    Sicuramente questa missione è servita tantissimo per esplorare Saturno e i suoi satelliti. Missione favolosa.