La storia della tipografia

By Aprea02
  • 50 BCE

    Scrittura manuale corsiva

    Scrittura manuale corsiva
    Tra il 41 e il 50 a.C
  • 1000

    La minuscola Carolina

    La minuscola Carolina
    Testo scritto dell’XI secolo di un monastero benedettino in Baviera, accreditato al monaco Otloh dell’Abbazia di Sant’Emmerano
  • 1400

    I caratteri gotici

    I caratteri gotici
    Nel XV secolo, in Germania si usavano i caratteri gotici.
  • Period: 1400 to

    Old Style

    Caratteri come Blackletter e Jenson ma anche Garamond e Caslon di cui parleremo più avanti, vengono inseriti nella stessa categoria, quella dei caratteri old style.
  • 1455

    Stampa dei caratteri mobili

    Stampa dei caratteri mobili
    Johann Gutenberg costruì la prima macchina che permetteva la stampa a caratteri mobili.
  • 1455

    Bibbia a 42 linee - B42

    Bibbia a 42 linee - B42
    Il primo progetto tipografico in larga scala fu la Bibbia di Gutenberg del 1455, detta anche Bibbia a 42 line (B 42), perché stampata, su 42 linea di testo con font: blackletter.
  • 1470

    Jenson

    Jenson
    Nicolas Jenson inventò in primo carattere tipografico con caratteri “romani” dopo la scoperta dell’invenzione di Gutenberg.
  • 1501

    Corsivo

    Corsivo
    Aldo Manunzio e Francesco Griffo introdussero il cosiddetto “italic”: corsivo per stampare le opere di Virgilio.
  • 1532

    Garamond

    Garamond
    Carattere realizzato dal tipografo francese Claude Garamond nel XVI secolo, agli albori della tipografia.
  • Caratteri Transizionali

    Caratteri Transizionali
    Tipici del periodo storico culturale dell’Illuminismo.
    I caratteri transizionali portarono grandi cambiamenti alla tipografia.
  • Romain du Roi

    Romain du Roi
    Il primo transizionale, commissionato nel 1692 da re Luigi XIV di Francia e considerato come un punto di svolta nella storia della tipografia fu il Romain du Roi, il romano (inteso come carattere scritto con l’alfabeto latino) del Re.
  • Caslon

    Caslon
    Carattere realizzato da William Caslon, inserito fra il Garalde o romani antichi.
    È fortemente affine alle tendenze del barocco inglese e olandese dell’epoca in cui venne creato (inizio del settecento).
  • Alfabeto etrusco

    Alfabeto etrusco
    Alcuni studiosi di Oxford che, commissionarono alla fonderia di William Caslon di creare un carattere tipografico per l’alfabeto etrusco in modo da studiarne meglio i collegamenti con quello latino.
  • Baskerville

    Baskerville
    Progettato nel 1757 dal geniale tipografo inglese John Basketville, è il transizionale per eccellenza.
    È uno dei font più apprezzati ed utilizzati da designer e tipografi di tutto il mondo.
  • Didot

    Didot
    Carattere realizzato dal tipografo francese Firmin Didot e al suo Didot, Un insieme di caratteri che vide per la prima volta la stampa nel 1784.
    Carattere dei Bodoniani
  • Bodoni

    Bodoni
    Carattere realizzato da Giambattista Bodoni, che vide la sua prima apparizione nel 1798 e che ancora oggi risulta essere tra i più apprezzati ed utilizzati in tutto il mondo occidentale.
    Carattere dei Bodoniani.
  • Period: to

    Bodoniani

    Detti anche Romani Moderni. ITransizionali si chiamano così proprio perché fanno da transizione fra i romani antichi e romani moderni.
  • Creazione Font Grotteschi

    Creazione Font Grotteschi
    I caratteri Sans serif creati tra il Diciannovesimo secolo e i primi due decenni del Ventesimo, prendono il nome di Grotteschi.
  • Font egiziani

    Font egiziani
    Con i bodoniani, ai primi decenni dell’ottocento, siamo in piena rivoluzione industriale.
    Sono definiti egiziani perché all’epoca in cui inizialmente apparvero l’antico Egitto era parecchio di moda.
  • Creazione Antique

    Creazione Antique
    Creazione del primo font Slab Serif, l’Antique.
  • Akzidenz Grotesk

    Akzidenz Grotesk
    L’Akzidenz, è stato sviluppato tra il 1896 e il 1899 da progettisti e incisori anonimi tedeschi per la fonderia Berthold, è uno dei caratteri più importanti e sottovalutati della storia della tipografia.
  • Edward Johnston

    Edward Johnston
    Edward Johnston, un artigiano e calligrafo, iniziò una personale ricerca sulla buona progettazione tipografica che culminò con la pubblicazione del manuale ”Writing & Illuminating & Lettering”, considerato da li in avanti come una delle pubblicazioni fondamentali per ogni appassionato di lettere e calligrafia.
  • Underground

    Underground
    Johnston accettò l’incarico assegnatogli dalla Westminster Press di progettare i caratteri per la metropolitana di Londra, creando il Jean Sans.
  • Gill Sans

    Gill Sans
    Carattere realizzato da Eric Gill, collaboratore di Johnston.
    Utilizzato per la prima volta in un’insegna progettata per un bibliotecario di Bristol.
  • Font geometrici e Futura

    Font geometrici e Futura
    Carattere realizzato in Germania, è definito pulito, elegante e geometrico. È considerato capostipite dei caratteri Sans Serif geometrici.
  • Times New Roman - Digitalizzazione

    Times New Roman - Digitalizzazione
    Il quotidiano The Times invitò Stanley Morison, della fonderia Monotype, a mandare le sue proposte relative al design del giornale.
    Il TNR divenne subito molto apprezzato ed iniziò ad essere utilizzato anche da moltissimi editori di libri e quotidiani.
  • Times New Roman

    Times New Roman
    Dopo qualche decennio cadde in disuso, ma torno a diffondersi grazie all’apparizione nei primi computer Apple, e successivamente apparirà anche su dispositivi Microsoft per quasi vent’anni. Diventò probabilmente il fondo più utilizzato della storia.
  • Rockwell

    Rockwell
    Realizzato dalla Monotype nel 1934.
  • Helvetica

    Helvetica
    Carattere realizzato dalla Scuola Svizzera con l’avvicinarsi dell’era digitale. È definito: pulito, efficiente e moderno; Beatles dei font; il blue jeans dei font. È stato utilizzato per la creazione di molti loghi.
  • Univers

    Univers
    Carattere progettato dal designer svizzero Adrian Frutiger per la fonderia francese Deberny & Peignot, fu uno dei primi esempi di famiglia di font.
  • Courier

    Courier
    Carattere realizzato da Susan Nobrega e poi ripreso da Adrien Frutiger per le macchine da scrivere IBM.