LEORIGINI DEL CRISTIANESIMO E LA CHIESA

By apelle
  • 5 BCE

    NASCITA DI GESU'

    NASCITA DI GESU'
    Nel 5 a.C circa a Betlemme nasce Gesù
  • 33

    Gesù viene crocifisso

    Gesù viene crocifisso
    Gesù viene arrestato, processato e crocifisso, ma da questo momento in poi i suoi seguaci si moltiplicano come i granelli di sabbia.
  • Period: 33 to 311

    Le origini del Cristianesimo e della

    Gesù nacque a Betlemme , in Giudea sotto il principato di Augusto. Yeshua (colui che è) era il suo nome. Christòs >( unto dal Signore) per i suoi discepoli. Sotto Tiberio fu processato difronte a Ponzio Pilato e crocifisso
  • Period: 33 to 144

    Nascita delle prime comunità cristiane

    Le prime comunità cristiane nascono in Palestina, ma poi si espansero nell'Impero. Antiochia ed Efeso furono le prime, poi seguirono Corinto Alessandria in Egitto e Roma. I primi a convertirsi furono gli umili.
  • 45

    LA PRIMA COMUNITA' CRISTIANA

    Nasce a Damasco la prima comunità cristiana ad opera di Paolo di Tarso
  • Period: 50 to 80

    SCRITTURA DEI VANGELI

    Marco , Matteo e Luca scrivono i Vangeli sinottici
  • 58

    NASCITA DEL CONFUCIANESIMO

  • Period: 60 to 70

    DIFFUSIONE DEL BUDDHISMO

  • 64

    Prime persecuzioni dei cristiani

    La prima persecuzione, durante il regno di Nerone, nel 64, è descritta dallo storico latino Tacito e fu dovuta alla ricerca di un capro espiatorio per il grande incendio di Roma: questo infatti provocò «una breve ma forte persecuzione da parte di Nerone, il quale contava, innanzitutto, di servirsi dei cristiani come capri espiatori e poi di sopprimere questa 'perniciosa superstizione' .
  • 67

    Arresto e condanna a Morte di Paolo di Tarso

    Arresto e condanna a Morte di Paolo di Tarso
    Paolo di Tarso, Saulo, veniva dalla Cilicia (Asia minore) è considerato " Apostolo dei Gentili", cioè dei pagani romani. Con lui il Cristianesimo diventa una Religione Universale( si rivolge a tutti uomini , donne, schiavi, Ebrei e gentili).
  • Period: 90 to 100

    VANGELO DI GIOVANNI

    San Giovanni scrive il suo Vangelo e l'Apocalisse
  • 135

    DISTRUZIONE DI GERUSALEMME

  • 165

    PERSECUZIONE DI MARCO AURELIO

    Molti disordini si verificarono sotto il regno di Marco Aurelio, segnato da epidemie, carestie e invasioni. Più volte le folle in questi anni diedero la caccia ai cristiani, ritenuti responsabili di tutto, e i martiri furono numerosi. Eusebio ricorda tra gli altri l'apologeta e filosofo Giustino, condannato in un processo presieduto da Quinto Giunio Rustico, maestro di Marco, in qualità di Prefetto dell'Urbe.
  • 197

    COSTRUZIONE DELLE CATACOMBE

    COSTRUZIONE DELLE CATACOMBE
    A Roma inizia la costruzione delle catacombe primi cimiteri cristiani.
  • 202

    EDITTO DI SETTIMIO SEVERO

    Settimio Severo promulgò un editto che vietava il proselitismo sia ebraico che cristiano poiché voleva innalzare il culto della figura dell'imperatore.
  • 250

    PERSECUZIONE DI DECIO

    Le persecuzioni più accanite contro i cristiani furono sotto l'imperatore Decio e sotto Valeriano che tentarono inutilmente di estirpare il cristianesimo.
  • 257

    CONFISCA DEI BENI DEI CRISTIANI

    L'Imperatore Valeriano confisca i beni delle comunità cristiane e proibisce l'ingresso alle catacombe.
  • 270

    I MANICHEI

    In Persia muore Mani fondatore del manichesimo
  • 303

    DIOCLEZIANO

    DIOCLEZIANO
    Durante il regno di Diocleziano si cercò di bloccare con la forza la diffusione del cristianesimo, ma il tentativo fallì miseramente.
  • 329

    BASILICA DI SAN PIETRO

    BASILICA DI SAN PIETRO
    Nel 329 viene completata la basilica costantiniana sul colle del Vaticano a Roma dove era stata ritrovata la tomba dell'Apostolo Pietro,
  • 331

    EDITTO DI MILANO

    EDITTO DI MILANO
    Nel 313 Costantino si insedia come imperatore in Occidente dopo aver sconfitto Massenzio a Ponte Milvio, promulga l'Editto di Milano con cui lega le sorti del suo impero e della sua dinastia al cristianesimo.
  • 354

    NASCITA DI SAN'AGOSTINO

  • 380

    EDITTO DI TESSALONICA

    Nel 380 gli ultimi imperatori Teodosio e Graziano pubblicano insieme l'editto di Tessalonica dove dichiarano che il cristianesimo è l'unica religione riconosciuta dall'impero e che non sono ammessi i culti pagani.