Il Secondo Impero tedesco e la Terza Repubblica francese

Timeline created by alessandro.farinelli
In History
  • Bismarck Primo ministro

    Bismarck Primo ministro
    Otto von Bismarck, un tipico rappresentante degli Junker, ostile a ogni forma di democrazia o di liberalismo, viene nominato Primo ministro dal re Guglielmo I
  • I ducati danesi

    I ducati danesi
    Con un conflitto lungo due anni, la Confederazione germanica strappa alla Danimarca i ducati di Schleswig, Holstein e Lauenburg.
    Scoppia il contrasto tra Prussia e Impero asburgico per la loro amministrazione .
  • Battaglia di Sadowa

    Battaglia di Sadowa
    Il rinnovato esercito prussiano, dopo essere facilmente penetrato in Boemia, sconfigge duramente l'esercito asburgico.
    A favore dei prussiani giocarono:
    - La perfetta organizzazione dell'esercito, guidato dal generale von Moltke
    - La migliore qualità degli armamenti
    - La tempestività degli spostamenti, dovuta a un razionale sfruttamento della rete ferroviaria: prima guerra di movimento nella storia tedesca.
  • Pace di Praga

    Pace di Praga
    La pace tra Prussia e Austria prevede:
    - La cessione del Veneto da parte dell'Austria all'Italia;
    - La rinuncia da parte dell'Impero asburgico, tuttavia ad ogni forma di influenza nell'Europa centro-settentrionale;
    - La nascita di una nuova Confederazione della Germania del Nord, presieduta da Guglielmo I.
  • Isabella II viene deposta

    Isabella II viene deposta
    A seguito di una rivoluzione, il trono di Spagna rimane vacante e la corona viene offerta a un parente di Guglielmo I; la Francia teme l'accerchiamento.
  • Guerra franco-prussiana

    Guerra franco-prussiana
    Napoleone III, fino ad allora titubante, si lascia trascinare dalla spinta dell'opinione pubblica e dichiara guerra alla Prussia.
  • Battaglia di Sedan

    Battaglia di Sedan
    Mentre metà dell'esercito francese è costretta ad attestarsi nella fortezza di Metz, l'altra metà viene accerchiata a Sedan e costretta ad arrendersi.
    Lo stesso imperatore cade prigioniero e Parigi venne assediata.
  • Secondo Impero tedesco

    Secondo Impero tedesco
    Viene proclamato il Secondo Impero tedesco.
  • Guglielmo I imperatore

     Guglielmo I imperatore
    Guglielmo I è incoronato imperatore a Versailles.
  • Assemblea nazionale

    Assemblea nazionale
    Alle elezioni per la formazione della nuova Assemblea nazionale, il voto delle campagne decretò una maggioranza conservatrice.
    A presiedere il governo viene chiamato Adolphe Thiers, già ministro di Luigi Filippo, tipico esponente della Francia moderata.
  • Comune di Parigi

    Comune di Parigi
    Il comando della Guardia nazionale indice le elezioni per il Consiglio della Comune parigina.
    Grazie all'astensione dei moderati, si forma un governo formato da democratici, socialisti ed anarchici, realizzando un esperimento di democrazia diretta.
  • Pace di Francoforte

    Pace di Francoforte
    Le condizioni di pace imposte da Bismarck alla Francia sono pesantissime, con la Francia che è costretta a:
    - Corrispondere una pesante indennità di guerra;
    - Mantenere le truppe d'occupazione tedesche sul proprio territorio fino al saldo di tale indennità;
    - Cedere l'Alsazia e la Lorena, due province di confine di notevole importanza economica e strategica.
  • Fine della Comune parigina

    Fine della Comune parigina
    Thiers riesce facilmente a raccogliere - con l'assenso degli occupanti tedeschi - un esercito abbastanza forte per muovere alla conquista di Parigi.
    Dopo una settimana di scontri strada per strada, le truppe governative procedono all'occupazione della capitale.
  • Terza Repubblica francese

    Terza Repubblica francese
    Dopo un lungo dibattito interno all'Assemblea nazionale tra repubblicani e monarchici - divisi in legittimisti e orleanisti -, un accordo raggiunto tra repubblicani moderati e orleanisti consente il varo di una nuova Costituzione repubblicana.
  • Kulturkampf

    Kulturkampf
    In tra anni Bismarck si rende protagonista di un'acerrima lotta contro i cattolici: per favorire la laicizzazione dell'Impero, vengono approvati il matrimonio civile e l'abolizione di ogni controllo religioso sull'istruzione.
    I cattolici, sotto la guida di Ludwig Windthorst, riescono tuttavia ad opporre un'accanita resistenza agli attacchi governativi, raddoppiando nel 1877 la loro rappresentanza parlamentare
  • Le leggi eccezionali

    Le leggi eccezionali
    Il governo tedesco vara una serie di provvedimenti eccezionali per bloccare l'ascesa del movimento socialdemocratico:
    - Vengono limitate le libertà di stampa e di riunione;
    - Sono dichiarate illegali tutte le associazioni aventi lo scopo di sovvertire l'ordinamento sociale allora esistente.
    Nonostante ciò, l'Spd riesce a moltiplicare i propri elettori, passando dai circa 500.000 voti del 1878 al milione e mezzo del 1890 - pari al 18% dei suffragi.
  • Assicurazioni obbligatorie

    Assicurazioni obbligatorie
    Il governo tedesco intraprende la strada per l'istituzione delle assicurazioni obbligatorie per gli infortuni sul lavoro, le malattie e la vecchiaia.
  • Consolidamento della Terza Repubblica

    Consolidamento della Terza Repubblica
    In pochi anni vengono approvate importanti leggi:
    - Sulla libertà di associazione sindacale;
    - Sull'ampliamento delle autonomie locali;
    - Sull'elezione dei sindaci;
    - Sull'introduzione del divorzio;
    - Sulla laicizzazione dell'istruzione.