Napoleone Bonaparte

By aulik
  • Nascita di Napoleone Bonaparte

    Napoleone era nato in Corsica, l'isola del mediterraneo che l'anno prima la repubblica di Genova aveva venduto alla Francia. Entrato nell'esercito rivoluzionario, vi aveva fatto una rapida carriera e a 25 anni era già generale. A 27 anni il Direttorio gli affidò il comando dell'armata che combatteva in Italia.
  • Inizio della guerra di coalizione antifrancese

    Guerra che i rivoluzionari avevano iniziato nel 1792 con l'intento di difendere la rivoluzione e anche di liberare i popoli oppressi dell'assolutismo dei re.
  • Leva di massa francese

    L'esercito francese contava un numero altissimo di soldati. Molti di loro, a causa della crisi economica, non avrebbero avuto di che vivere e sarebbero andati ad ingrossare le file dei miserabili o dei ribelli
  • Period: to

    La campagna militare d'Italia

    La campagna militare d'Italia fu un trionfo. Napoleone batté ripetutamente Piemontesi e Austriaci, si impadronì di Nizza e della Savoia, che facevano parte del regno di Sardegna. Poi invase il territorio della repubblica di Venezia, che invano si era proclamata neutrale e, dopo la resa degli Austriaci a Mantova, puntò su Vienna. Battaglie e vittorie erano ben propagandate in Francia dove Napoleone divenne subito famoso.
  • Period: to

    Nascita delle repubbliche sorelle

    Sorsero in Italia e in Europa, con l'appoggio dei francesi numerose repubbliche, chiamate repubbliche sorelle.
  • Nascita della repubblica cisalpina

    La Lombardia formò la repubblica cisalpina, che ebbe una sua Costituzione, simile a quella francese dell'anno terzo, e una sua bandiera: il tricolore bianco rosso e verde.
  • Nascita della repubblica ligure

    Comprende il territorio dell'ex repubblica di Genova vale a dire la Liguria.
  • Pace di Campoformio

    Essa riconosceva alla Francia il possesso della Lombardia e del Belgio, ma otteneva in cambio Venezia, l'Istria e la Dalmazia.
  • La campagna d'Egitto

    Sconfitta l'Austria, alla Francia restava da battere soltanto l'Inghilterra. L'isola era difesa dal mare e da una flotta che sembrava imbattibile, perciò Napoleone decise invece di ostacolarne il commercio occupando l'Egitto, che gli inglesi usavano come base per i loro traffici con le Indie orientali. Intanto l'Inghilterra guidata dall'ammiraglio Horiato Nelson sorprendevano e affondavano la flotta francese, cosi Napoleone rimase senza più navi e si ritrovò bloccato in Egitto.
  • Nascita della repubblica romana

    Comprendeva parte dei territori dello Stato Pontificio, che aveva invaso Roma strappandola al dominio temporale di Pio VI.
  • Ritrovamento della stele di Rosetta

    Anche se l'obbiettivo di danneggiare economicamente l'Inghilterra poteva dirsi fallito, la campagna d'Egitto fu invece molto positiva per la storia, grazie a loro si deve l'importante ritrovamento della stele di Rosetta un reperto risalente al 196 a.C. , il quale permise agli studiosi di decifrare i geroglifici della scrittura egiziana.
  • Nascita della repubblica partenopea

    Detta anche repubblica napolitana, fu la repubblica proclamata a Napoli ed esistita per alcuni mesi sull'onda della prima campagna d'Italia.
  • L'Europa si coalizza per la seconda volta contro Napoleone

    Mentre Napoleone Bonaparte era ancora isolato in Egitto, Austria, Turchia, Russia e il re di Sicilia Ferdinando di Borbone, cacciato dal trono di Napoli, si accordarono con l'Inghilterra per formare una seconda coalizione antifrancese. Un forte esercito Austro-russo scese in Italia e fece crollare tutte le repubbliche che erano sorte sotto la protezione francese. La sorte più drammatica toccò la repubblica partenopea: i francesi ritirandosi verso nord, l'abbandonarono alla flotta Inglese.
  • La fine della repubblica partenopea

    I popolani poveri della città (detti a Napoli lazzaroni) e i contadini dopo la proclamazione della repubblica speravano invano di impadronirsi di un pezzo di terra guardando con rabbia le ricchezze dei giacobini italiani, essendo convinti che i francesi fossero feroci nemici di Dio erano insorti contro il governo repubblicano, formando bande disordinate che a volte erano guidate da briganti.
  • Abolizione del Direttorio e formazione del consolato

    Napoleone impose l'abolizione del direttorio e formò un nuovo governo composto da tre consoli: il consolato. Il primo console fu Bonaparte stesso, a cui la nuova Costituzione, votata subito dopo, assegnò poteri simili a quelli di un dittatore
  • Fondazione della banca di Francia

  • Period: to

    Napoleone riorganizza la Francia

    Napoleone concentrò tutti i poteri a Parigi e a capo delle province pose dei rappresentanti del governo centrale, i prefetti. Favorì l'agricoltura, il commercio e l'industria. Incoraggiò la produzione della barbabietola, aprì strade e canali, bandì concorsi a premi per gli inventori di nuovi macchinari per l'industria.
  • Sconfitta degli Austriaci a Marengo

  • Nascita della repubblica italiana

    Dopo aver battuto gli austriaci in Piemonte, in Italia rinacque la repubblica cisalpina che viene trasformata in repubblica italiana
  • Napoleone diventa imperatore

    Bonaparte si fece nominare console a vita e poi imperatore dei francesi. La cerimonia dell'incoronazione si svolse alla presenza di papa Pio VII.
  • Nascita del codice civile

    Detto anche codice napoleonico, una raccolta di leggi che sarebbe stata il modello per tutti i codici successivi.
  • Ripresa delle guerre contro Gran Bretagna e Europa

  • Vittoria ad Austerlitz

    Una sfolgorante vittoria sull'esercito austro-russo guidato dagli imperatori d'Austria e di Russia. La cosiddetta battaglia dei tre imperatori.
  • Vittoria a Jena contro i Prussiani

  • Napoleone decreta il blocco continentale

    Napoleone pensò di mettere l'Inghilterra in crisi economica decretando il blocco continentale, vietando ai paesi dell'impero e agli stati alleati di commerciare con essa.
  • Guerra contro la spagna

  • Vittoria a Wagram contro gli Austriaci

  • Napoleone si risposa

    Dopo aver assunto atteggiamenti più amichevoli con l'Austria essa finì per dargli in sposa Maria Luisa d'Asburgo figlia dell'imperatore. Napoleone la sposò dopo aver divorziato con Giuseppina di Beauharnais.
  • Costituzione di Cadice

    Modello per tutte le successive Costituzioni europee.
  • La campagna di Russia

    I rapporti fra la Francia e la Russia peggioravano, perché lo zar Alessandro aveva ripreso a commerciare con l'Inghilterra, violando il blocco continentale. Egli era convinto di poter portare i suoi soldati rapidamente alla vittoria, ma i generali russi adottarono una tattica che lo colse di sorpresa: essi si ritiravano quasi senza combattere, attirando l'armata napoleonica all'interno del paese, lasciandoli senza cibo e riparo.
  • Sconfitta a Lipsia

  • Sconfitta di Napoleone

    Napoleone fu confinato nell'isola d'Elba, non rimase lì a lungo e riuscì ad imbarcarsi e a raggiungere la Francia. Le potenze europee però non tardarono a formare un'altra coalizione (la settima), in Belgio, Napoleone fu definitivamente sconfitto.
  • Morte di Napoleone Bonaparte

    Esiliato a Sant'Elena, una sperduta isoletta dell'Atlantico dal 1815, egli morì sei anni più tardi.