LA PRIMA GUERRA MONDIALE

Timeline created by SimoFene
In History
  • LA CAUSA SCATENANTE (SCINTILLA)

    LA CAUSA SCATENANTE (SCINTILLA)
    Un giovane studente 19enne serbo spara all'arciduca ed erede al trono Francesco Ferdinando.
    Questa è stata la causa scatenante della prima guerra mondiale
  • L'INIZIO DELLA GUERRA

    L'INIZIO DELLA GUERRA
    L'Austria manda un un ultimatum alla Serbia, questa lo rifiuta ed è subito guerra. Ha inizio così la prima guerra mondiale.
  • LA GUERRA CONTINUA

    LA GUERRA CONTINUA
    Per un sistema di alleanze la Russia dichiara guerra all'Austria ma allo stesso tempo la Germania dichiara guerra sia alla Francia che alla Russia.
    Successivamente la Gran Bretagna, alleata con la Francia, dichiarerà guerra ai tedeschi.
  • LA SCELTA DELLA GERMANIA

    LA SCELTA DELLA GERMANIA
    I Tedeschi hanno dichiarato guerra sia alla Francia che alla Germania ed hanno deciso di dimezzare il proprio esercito.
    Metà esercito conquista il Belgio per poi passare in Francia ma si ferma poi sulle sponde del fiume Marna nei pressi di Parigi.
    L'altra metà d'esercito conquisterà dei territori, come la Polonia ma si fermerà poco dopo.
  • ENTRA NELLA GUERRA IL PRIMO STATO NON EUROPEO

    ENTRA NELLA GUERRA IL PRIMO STATO NON EUROPEO
    In questo periodo, inizio 1900, la Germania aveva delle colonie in Asia.
    Il Giappone, che era a conoscenza che i tedeschi fossero in difficolta riguardo alla guerra, decise di approfittare di questa cosa, tuttavia cercò di conquistare questi territori (colonie tedesche asiatiche) dichiarando anch'esso guerra alla Germania.
  • L'IMPERO OTTOMANO SI FA AVANTI

    L'IMPERO OTTOMANO SI FA AVANTI
    Arrivati a questo punto della guerra, l'impero ottomano decide di farsi avanti e di entrare nella guerra schierandosi con gli stati centrali.
  • IL BLOCCO NAVALE INGLESE

    IL BLOCCO NAVALE INGLESE
    Gli inglesi attuano il blocco navale nella Manica, il loro obbiettivo era quello di non far arrivare rifornimenti alla Germania.
    Ovviamente i tedeschi non potevano sopportare questa cosa e allora risposero con dei sommergibili (novità del momento) sparando dei missili subacquei e affondando il transatlantico Lusitania.
  • L'ITALIA IN GUERRA

    L'ITALIA IN GUERRA
    Con il patto di Londra, firmato dal politico Antonio Salandra, fortunatamente per alcuni ma sfortunatamente per altri, l'Italia entra a far parte della prima guerra mondiale schierandosi dalla parte della triplice intesa.
    Oltre a tutto ciò, gli italiani dichiarano guerra all'Austria e si riprendono il Trentino, Trieste, l'Alto Adige e l'Istria e la Dalmazia.
  • LE PRIME 4 GUERRE DI ISONZO

    LE PRIME 4 GUERRE DI ISONZO
    Tra il Giunio e il Dicembre del 1915 hanno inizio le prime 4 guerre di Isonzo. Queste quattro guerre (non sono delle vere e proprie guerre perchè durante esse l'Italia tenterà solo di oltrepassare il fiume Isonzo e di attaccare l'Austria) si riveleranno poi quasi inutili.
    Di guerre sull'Isonzo però non cene saranno solo quattro ma in tutto 12, queste saranno le volte che l'Italia ha provato ad attraversare il fiume ed attaccare gli austriaci.
  • LA BATTAGLIA DI VERDUN

    LA BATTAGLIA DI VERDUN
    Nel fronte occidentale, in Francia ha inizio una lunghissima e sanguinosissima guerra: la battaglia di Verdun. Questa battaglia non porta assolutamente ad uno spostamento della linea del fronte ma piuttosto a moltissime perdite di soldati nei propri eserciti.
    Questa battaglia è avvenuta tra francesi e tedeschi.
  • LA DISFATTA DI CAPORETTO

    LA DISFATTA DI CAPORETTO
    Il 24 Ottobre 1917 per l'Italia ha inizio una disfatta che resterà nella storia. L'Austria chiede aiuto alla Germania che in questo momento di prima guerra mondiale ha a disposizione delle truppe.
    Quest'ultima accetta e così i due stati (Austria e Germania) invadono Caporetto per poi entrare nell'Italia.
    Il loro "piano" funziona e riescono ad invadere il territorio italiano fino al fiume Piave.
    Ovviamente tutte le persone che abitavano in quella parte di Italia occidentale dovettero scappare.
  • LA VITTORIA DELL'ITALIA

    LA VITTORIA DELL'ITALIA
    Esattamente un anno dopo della disfatta di Caporetto, l'esercito italiano vince contro l'Austria a Vittorio Veneto riprendendosi i territori dal fiume Piave in poi.
  • LA FINE DELLA GUERRA

    LA FINE DELLA GUERRA
    Ormai la guerra nel 1918 è quasi finita se non finita. Diversi stati danno l'armistizio; è il caso dell'Austria ,che dopo la sconfitta in Italia, il proprio imperatore, Carlo D'Asburgo abdica facendo nascere la repubblica austriaca.
    La situazione in Germania è piuttosto la stessa dove l'imperatore Guglielmo abdica segnando anche l'armistizio dei tedeschi.
    Infine è la volta degli ottomani dove crolla il loro impero formandosi la repubblica turca. Dopo ciò gli imperi centrali non esistono più.