Linea del tempo di arte

Timeline created by Japocecchi
  • 1250

    Scuola di Siena

    Scuola di Siena
    La scuola di Siena fu importantissima per avviare un nuovo stile di arte che cauterizzò il duecento ed il trecento in Italia.
    Dalla scuola di Siena uscirono e si formarono illustri ed importanti artisti e pittori italiani, tra cui: Duccio di Buoninsegna (1260 circa-1319) ed il suo allievo Simone Martini.
    Questi autori furono contemporanei di altre autori come Giotto e Cimabue.
  • 1253

    Pareti Basilica Inferiore Di Assisi

    Pareti Basilica Inferiore Di Assisi
    Giotto fu autore dei dipinti delle pareti della Basilica Inferiore di Assisi, i quali raffigurano scene di vita di San Francesco d’Assisi.
    Questi affreschi sono pieni (come quelli della Basilica Superiore) di metafore, massaggi e simboli.
  • 1260

    La scuola di Firenze

    La scuola di Firenze
    La scuola di Firenze fu importante quanto i rivali storici della città di Siena, infatti dalla scuola di Firenze si formarono famosi artisti come Cimabue (1240-1302) e Giotto (1267-1337).
    Cimabue e Giotto furono artisti che fecero da pilastro nella pittura artistica pre-rinascimentale, Cimabue fu citato da Dante, Ghiberti e Vasari.
    Nella loro arte Cimabue e Giotto presero le distanze dall’arte bizzantina per passare ad una più realistica e tridimensionale.
  • 1275

    Presbiterio della Basilica Superiore Di Assisi

    Presbiterio della Basilica Superiore Di Assisi
    Cimabue fu autore della decorazione del presbitero della Basilica Superiore Di Assisi, la Chiesa più importate della città.
    I lavori iniziarono nella seconda metà del 1200 circa.
  • 1285

    “Madonna Rucellai” o “Madonna in maestà”

    “Madonna Rucellai” o “Madonna in maestà”
    La celebre pittura su tavola raffigura la Madonna con in mano Gesù bambino su un trono.
    L’opera è stata realizzata da Duccio di Buoninsegna.
    Si possono notare ricavi dorati, colori saturi e preziosi ed una prospettica tridimensionalità molto all'avanguardia per l’epoca.
  • 1300

    Maestà di Santa Trinità

    Maestà di Santa Trinità
    Cimabue fu autore della “Maestà di Santa Trinità”, realizzata tempera su tavola.
    Il suo dipinto fu addobbato con oro per simboleggiare la sacralità.
    Le linee sono eleganti, i volti accennano a delle emozioni e la spazialità è verosimile.
  • 1315

    Madonna Maestà

    Madonna Maestà
    L’affresco realizzato da Simone Martini nel 1315 è situato nella Sala Del Mappamondo, dove una volta si riuniva il consiglio generale di Siena.
    È presente l’immancabile Madonna col bambino posta al centro, e attorno si posizionano santi ed evangelisti, tra cui: Sant’Agostino e San Girolamo.
  • 1318

    Maestà

    Maestà
    Questa opera si può ammirare nel Duomo di Siena.
    Fu uno dei lavori artistici più importanti del pre-rinascimento, oltre alla sua bellezza indiscutibile, l’opera vanta di un significato molto importante per tutti i cittadini sienesi; infatti essa fu realizzata come ex-voto nel caso in cui Siena fosse riuscita a difendere la propria città dalla avanzata delle truppe fiorentine nella celebre battaglia di Monteaperti nel 1260.
    Duccio Di Buoninsegna realizzò il suo capolavoro raffigurando la Madonna.
  • 1333

    Annunciazione

    Annunciazione
    Simone Martini realizza la sua opera oro e tempera su tavola.
    Come in tutte le annunciazioni il soggetto principale è Maria, la quale acconsente alla proposta di diventare madre del figlio di Dio da parte dell’Arcangelo Gabriele.
    La Madonna ha il volto emozionato.
    Nall’opera si possono vedere i protettori di Siena, tra cui Sant’Ansano.
  • 1436

    Cupola Di Santa Maria Del Fiore

    Cupola Di Santa Maria Del Fiore
    Brunelleschi fu orafo, scultore ed architetto.
    Fece numerosi concorsi, gareggiando anche con Lorenzo Ghiberti.
    La sua opera più importante però fu architettonica, realizzò la Cupola di Firenze, nome completo: Cupola Di Santa Maria Del Fiore.
    I lavori furono molto lenti, le complicazioni furono numerose, ma non ostante ciò, Brunelleschi riuscì a realizzare la Cupola a base Ottagonale più grande del mondo.
    I lavoro però non finirono mai del tutto, ma nel 1436 la Cupola fu in gran parte completata.
  • 1455

    Porta Nord Battistero di Firenze

    Porta Nord Battistero di Firenze
    Lorenzo Ghiberti (1378-1455) fu orafo,scultore, architetto e pittore di vetrate.
    Nel 1455 finisce di realizzare la “Porta del Paradiso”, la quale corrisponde alla porta nord del Battistero di Firenze.
    In questa porta si possono notare 28 formelle, nelle quali si trovano scene di vita di Cristo.