Giuseppe Ungaretti

  • Giuseppe Ungaretti

    Giuseppe Ungaretti
    Nel 1888 nacque Giuseppe Ungaretti ad Alessandria d'Egitto, ove il padre lavorava allo scavo del canale di Suez, trascorse in questa città il periodo dell'adolescenza
  • Trasferimento a Parigi

    Trasferimento a Parigi
    Giuseppe Ungaretti nel 1912 si trasferì a Parigi dove incontrò molti poeti nel 900 e fu un interventista nella prima guerra mondiale, come Gabriele D'Annunzio
  • Pubblicazione delle sue opere

    Pubblicazione delle sue opere
    Scrisse l'opera il "PORTO SEPOLTO" nel 1916
  • ALLEGRIA DI NAUFRAGI

    ALLEGRIA DI NAUFRAGI
    Ungaretti G. scrisse l'opera "Allegria di naufragi" nel 1919
  • Trasferimento in Brasile

    Trasferimento in Brasile
    Giuseppe Ungaretti si trasferì in Brasile a San Paolo per insegnare letteratura italiana
  • Period: to

    Permanenza a San Paolo

    Durante questa permanenza in Brasile morì il figlio Antonietto e questo lutto lo condizionò profondamente anche nelle sue opere, tanto che scrisse l'opera "IL DOLORE".
  • Ritorno in patria: BENVENUTI A ROMA

    Ritorno in patria: BENVENUTI A ROMA
    Ungaretti nel 1942 torna a Roma, dove fu accolto con grandi onori e qui fu proclamato Accademico d'Italia, la più alta onorificenza durante il periodo del Fascismo in Italia. Continuò a viaggiare ottenendo grandi riconoscimenti dagli intellettuali dell'epoca
  • Pubblicazione dell'opera "VITA DI UN UOMO"

    Pubblicazione dell'opera "VITA DI UN UOMO"
    Giuseppe Ungaretti, un anno circa prima della sua morte scrisse l'opera con la quale ha ricevuto più riconoscimenti......"LA VITA DI UN UOMO"
  • Morte di Giuseppe Ungaretti

    Morte di Giuseppe Ungaretti
    Ungaretti muore nel 1970 nella notte del 1°giugno e la mattina del 2 giugno a causa di una forte broncopolmonite, dopo aver fatto un viaggio a New York, durante la quale ottenne numerosi riconoscimenti