Arte nell'800: Il Romanticismo

Timeline created by facebooker_2407071826179503
  • Incubo, olio su tela. Detroit, Institute of Art

    Incubo, olio su tela. Detroit, Institute of Art
    La scena è ambientata in una stanza da letto in penombra, in primo piano è collocata una giovane fanciulla dormiente, sul suo letto, in una posa scomposta e innaturale: il volto appare sofferente, le braccia e la testa abbandonate alla forza di gravità, la carnagione pallida. I colori chiari e brillanti che caratterizzano la figura femminile sono in netto contrasto con i rossi, gialli ed ocra dello sfondo; l'utilizzo del chiaroscuro dà vita ad una serie di contrasti molto forti tra ombra e luce.
  • Ascesa al trono di Napoleone

    Ascesa al trono di Napoleone
    Napoleone Bonaparte sale al trono, diffondendo gli ideali di libertà e fraternità
  • Congresso di Vienna

    Avvio della Restaurazione. Inizia la diffusione di nuovi moti e correnti artistiche in contrapposizione al ritorno al vecchio regime, tra il quale appunto la larga diffusione del Romanticismo in Francia Inghilterra e Italia, per poi passare a tutto il resto d'Europa
  • Viandante sul Mare di Nebbia, olio su tela. Amburgo, Kunsthalle

    Viandante sul Mare di Nebbia, olio su tela. Amburgo, Kunsthalle
    Al centro della composizione, in primo piano, un viandante solitario si staglia in controluce su un precipizio roccioso, dando la schiena all'osservatore: ha i capelli scompigliati al vento, è avvolto in un soprabito verde scuro e nella mano destra, appoggiata al fianco, impugna un bastone da passeggio. È lui il vero centro focale e spirituale del dipinto.
  • Falesie di gesso di Rugen, olio su tela. Winterthur, Museum Oskar Reinhart am Stadtgarten

    Falesie di gesso di Rugen, olio su tela. Winterthur, Museum Oskar Reinhart am Stadtgarten
    Il dipinto raffigura le scogliere di gesso dello Stubbenkammer, la principale caratteristica morfologica dell'isoletta baltica di Rügen, in Germania. Nella tela gli affioramenti rocciosi, di grande impatto e suggestivi, sono incorniciati dai due alberi frondosi in primo piano, flessi sino a descrivere una circonferenza immaginaria lungo la quale sono disposti i tre personaggi.
    Sul lembo di terra tappezzato d'erba in primo piano, infatti, troviamo tre persone mentre scrutano il mare.
  • La Zattera della Medusa, olio su tela. Parigi, Museo del Louvre

    La Zattera della Medusa, olio su tela. Parigi, Museo del Louvre
    La zattera della Medusa rappresenta il momento in cui, dopo tredici giorni alla deriva, i quindici sopravvissuti scorgono una nave, la Argus, giungere dall'orizzonte. Un vecchio in primo piano regge le spoglie del figlio deceduto, un altro irrompe in lacrime di frustrazione e sgomento. Un ammasso di corpi occupa la parte inferiore del dipinto. Al centro, invece, hanno appena scorto la Argus e uno si erge su una botte vuota, sventolando freneticamente il suo fazzoletto.
  • Roma vista dal Vaticano, olio su tela. Londra, Tate Britain

    Roma vista dal Vaticano, olio su tela. Londra, Tate Britain
    La monumentale opera si propone come un omaggio a Raffaello Sanzio in occasione della sua morte: L'Urbinate è ritratto in primo piano, mentre prepara i dipinti per la decorazione della loggia vaticana: alla sua sinistra troviamo la sua leggendaria amante, la Fornarina, mentre tutt'intorno a loro sono cosparsi numerosissimi quadri. Tra le due ali dell'edificio vaticano si inserisce una veduta di piazza San Pietro, delimitato dal colonnato berniniano e da un palazzo dorato sulla sinistra
  • Studio di Cirri e Nuvole, olio su carta. Londra, Victoria and Albert Museum

    Studio di Cirri e Nuvole, olio su carta. Londra, Victoria and Albert Museum
    Nel dipinto si osserva un cielo ingombro di nubi. In basso verso la sommità degli alberi il vapore della campagna si addensa a formare nuvole basse e nebbie. Constable approfondì gli studi scientifici per individuare la tipologia di ammassi nuvolosi e nel dipinto registrò fedelmente i diversi tipi di nuvole in rapporto all’altezza dell’atmosfera. A destra in basso infine una piccola porzione di fronde evoca la presenza di un bosco.
  • La Barca di Dante, olio su tela. Parigi, Museo del Louvre

    La Barca di Dante, olio su tela. Parigi, Museo del Louvre
    Il soggetto del dipinto è tratto dall'ottavo canto dell'Inferno dantesco. In primo piano sono ritratti Dante, che indossa un cappuccio rosso e un abito verde e bianco, e il maestro Virgilio mentre attraversano il largo fossato del fiume Stige su un'imbarcazione pilotata da Flegias, il custode del quinto cerchio. Mentre il demone nocchiero traghetta i due al di là delle acque melmose, dove si ergono le mura della città di Dite, la navicella viene attaccata dai dannati della palude stigia.
  • Cattedrale di Salisbury vista dai giardini del Vescovo, olio su tela. Londra, Victoria and Albert Museum

    Cattedrale di Salisbury vista dai giardini del Vescovo, olio su tela. Londra, Victoria and Albert Museum
    Questo dipinto della più famosa chiesa medievale inglese è uno dei lavori più celebrati dell'autore e gli fu commissionato dal suo amico John Fisher, vescovo di Salisbury. Così come in tutti gli altri dipinti di Constable, La cattedrale di Salisbury vista dai terreni del vescovo è caratterizzata da un armonioso equilibrio tra gli uomini e gli elementi naturali.
  • Tramonto, olio su tela. Londra, Tate Britain

    Tramonto, olio su tela. Londra, Tate Britain
    In questo dipinto, che rispecchia lo stile dell'ultimo periodo di Turner, la ricerca del paesaggio abbandona l'aderenza al soggetto, in favore di un astrattismo luministico. Le forme sono sparite, rimane solo il colore come pura modulazione della luce. L'uniformità della terra scura si scontra con un cielo giallo, dividendo il quadro in due fasce orizzontali. Il punto di vista è irreale: in questo modo la soggettività dell'artista deforma il reale.
  • La Libertà che guida il Popolo, olio su tela. Parigi, Museo del Louvre

    La Libertà che guida il Popolo, olio su tela. Parigi, Museo del Louvre
    La Libertà che guida il popolo raffigura tutte le classi sociali unite contro l'oppressore, guidate dalla personificazione della Francia, Marianne, che in quest'opera assume anche simbolo della Libertà, colta nell'attimo in cui avanza sicura sulla barricata, sventolando con la mano destra il Tricolore francese e impugnando con la sinistra un fucile con baionetta. Indossa abiti contemporanei, ha il seno scoperto ed è realistica sino alla peluria sotto le ascelle, particolare che non fu apprezzato
  • Malinconia, olio su tela. Milano, Pinacoteca di Brera

    Malinconia, olio su tela. Milano, Pinacoteca di Brera
    L'opera raffigura una fanciulla dagli occhi scuri, abbigliata con un abito di lucente seta grigio-celeste stretto in vita e modulato in un'infinità di pieghe. I suoi capelli dalla consistenza serica le ricadono sulle spalle, il volto è appena inclinato a destra e il busto presenta una leggera torsione.
    L'aspetto trasandato e discinto della fanciulla sottolinea il suo travaglio interiore, divorata da uno stato d'animo in bilico tra la depressione e la tristezza sognante.
  • Ombra e Tenebre La Sera del Diluvio, olio su tela. Londra, Tate Britain

    Ombra e Tenebre La Sera del Diluvio, olio su tela. Londra, Tate Britain
    Notiamo subito il contrasto tra i toni caldi e luminosi della parte centrale e delle estremità inferiori e le ombre cupe in basso a destra e nell’arco superiore. Si tratta di una tavola semplice con un punto luminoso al centro che da il senso di uno sconfinato sfondamento prospettico. Ad essa si contrappone la lingua di terra che si estende in direzione del punto più abbagliante. Il tutto si trova in una calma innaturale.
  • Il Bacio, olio su tela. Collezione Privata

    Il Bacio, olio su tela. Collezione Privata
    La scena è ambientata in un vago interno medievale. Si tratta dell'androne di un castello, di cui sono messi in rilievo tre gradini. In quest'ambientazione medievaleggiante si sta consumando un appassionato quanto sensuale bacio tra due giovani amanti, in un clima di romantica sospensione. L'uomo ha un ruolo attivo, trattenendo saldamente tra le mani il capo e il viso dell'amata; quest'ultima si abbandona languidamente alle effusioni, limitandosi a stringere le spalle dell'amato.
  • Period: to

    Johann Heinrich Fussli

    Letterato e pittore svizzero, esercitò la sua attività principalmente in Gran Bretagna, dove è conosciuto come Henry Fuseli.
    Abilissimo disegnatore, trasse ispirazione dai suoi studi sull'antico e sui neoclassici, ma scelse soggetti di ispirazione romantica, ricchi di pathos e di immaginazione, di gesti violenti e atmosfere magiche, spesso tratti dagli episodi più visionari delle grandi opere poetiche, precorrendo alcuni temi dell'Espressionismo e del Surrealismo.
  • Period: to

    Sturm und Drang

    Inizio della prematura nascita del romanticismo, nato principalmente in Germania prima di iniziare a diffondersi in tutta Europa. Tale movimento esalta l'idea di Nazione, cioè un'insieme di individui legati fra loro da lingua, religione, cultura e tradizioni. Il Romanticismo infatti rivendica gli ideali fino a quel punto condannati dall'Illuminismo quali: la fede, il sentimento, l'irrazionalità, il sublime e l'equilibrio tra genio e sregolatezza.
  • Period: to

    Caspar David Friedrich

    Pittore tedesco, esponente dell'arte romantica.
    L'artista, uno dei più importanti rappresentanti del «paesaggio simbolico», basava la sua pittura su un'attenta osservazione dei paesaggi della Germania e soprattutto dei loro effetti di luce, permeandoli di umori romantici. Egli considerava il paesaggio naturale come opera divina e le sue raffigurazioni ritraevano sempre momenti particolari come l'alba, il tramonto o frangenti di una tempesta.
  • Period: to

    William Turner

    Pittore e incisore inglese. Appartenente al movimento romantico, il suo stile pose le basi per la nascita dell'Impressionismo. Benché ai suoi tempi fosse visto come una figura controversa, Turner è oggi considerato l'artista che elevò la pittura paesaggistica ad un livello tale da poter competere con la più blasonata pittura storica. Famoso per le sue opere ad olio, Turner fu anche uno dei più grandi maestri britannici nella realizzazione di paesaggi all'acquerello.
  • Period: to

    John Constable

    Pittore inglese, considerato insieme a William Turner uno dei massimi paesaggisti del Romanticismo, è principalmente noto per i suoi dipinti ritraenti Dedham Vale, area di campagna collocata nelle immediate vicinanze del suo villaggio natio. Tra le sue opere più celebri si ricordano in particolare Il carro da fieno e La cattedrale di Salisbury vista dai terreni del vescovo.
  • Period: to

    Theodore Gericault

    Géricault svolse le sue prime esperienze pittoriche nell’ambiente neoclassico francese che in quegli anni era influenzato dalle figure di David e Ingres. Dopo un periodo di soggiorno a Roma, dove ebbe modo di studiare le opere di Michelangelo e di Caravaggio. Negli anni successivi, il suo interesse per un naturalismo nudo e crudo lo portò a prediligere temi dal gusto macabro, quali le teste dei decapitati o i ritratti di pazzi e alienati mentali rinchiusi nei manicomi.
  • Period: to

    Francesco Hayez

    Pittore italiano, passato dalla temperie neoclassica a quella romantica (della quale è stato il maggiore esponente in Italia), Hayez è stato un artista innovatore e poliedrico, lasciando un segno indelebile nella storia dell'arte italiana per esser stato l'autore del dipinto Il bacio e di una serie di ritratti delle più importanti personalità del tempo. Molte sue opere contengono un messaggio politico risorgimentale nascosto.
  • Period: to

    Eugene Delacroix

    Artista e pittore francese, considerato il principale esponente del movimento romantico del suo paese.