Linea del tempo 1815-1875

  • Congresso di Vienna

    Congresso di Vienna
    Vi parteciparono le principali potenze europee allo scopo di ridisegnare la carta dell'Europa e ripristinare l'Ancien régime dopo gli sconvolgimenti apportati dalla rivoluzione francese e dalle guerre napoleoniche. Con il Congresso di Vienna si apre infatti quella che viene definita come l'età della Restaurazione in Europa che può considerarsi conclusa con i moti del 1848.
  • Santa Alleanza e quadruplice Alleanza

    Santa Alleanza e quadruplice Alleanza
    L'Alleanza è solitamente associata alle successive Alleanze, la Quadruplice e la Quintuplice, che compresero il Regno Unito e (dal 1818) la Francia con lo scopo di difendere la pace in Europa e l'equilibrio di potere nel Concerto europeo, deciso al Congresso di Vienna.
  • Rivoluzione Antiborbonica in Spagna

    Rivoluzione Antiborbonica in Spagna
    I moti del 1820-1821 furono tentativi di insurrezione contro i regimi assolutisti, che nacquero in Spagna e si diffusero poi in altri paesi europei, tra cui diversi stati italiani. In Spagna si accese, il 1º gennaio 1820, una ribellione guidata da alcuni ufficiali dell'esercito.
  • Carlo X re di Francia

    Carlo X re di Francia
    Carlo X di Borbone, nome completo Charles-Philippe de France, fu re di Francia e Navarra dal 1824 al 1830, e l'ultimo re Borbone.
  • Moti liberali in Italia

    Moti liberali in Italia
    I moti rivoluzionari del '20-21 e del '30-31 non ebbero risultati positivi dal punto di vista militare perché tutti i rivoluzionari furono scoraggiati dall'intervento della Santa Alleanza e in Italia la rivoluzione del 1831 era miseramente fallita.
  • la Regina Vittoria sul trono d'Inghilterra

    la Regina Vittoria sul trono d'Inghilterra
    Vittoria è stata regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda dal 20 giugno 1837 e Imperatrice d'India dal 1876 fino alla sua morte.
  • Pio IX Papa

    Pio IX Papa
    Papa Pio IX è stato il 255º vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica dal 1846 al 1878 e 163º e ultimo sovrano dello Stato Pontificio dal 1846 al 1870. Il suo pontificato, di 31 anni, 7 mesi e 23 giorni, rimane il più lungo della storia della Chiesa cattolica.
  • Rivoluzione Siciliana

    Rivoluzione Siciliana
    La rivoluzione siciliana del 1848 fu un moto popolare che iniziò il 12 gennaio 1848 a Palermo. Fu il primo a scoppiare in Europa in un anno colmo di rivoluzioni e rivolte popolari, avviando quell'ondata di moti rivoluzionari che viene definita primavera dei popoli.
  • Statuto Albertino

    Statuto Albertino
    Lo Statuto del Regno o Statuto Fondamentale della Monarchia di Savoia del 4 marzo 1848 (noto come Statuto Albertino, dal nome del re che lo promulgò, Carlo Alberto di Savoia), fu lo statuto costituzionale adottato dal Regno di Sardegna il 4 marzo 1848 a Torino.
    Nel preambolo autografo dello stesso Carlo Alberto viene definito come «legge fondamentale perpetua ed irrevocabile della Monarchia sabauda».
  • Rivoluzione Francese

    Rivoluzione Francese
    La rivoluzione francese del 1848 o terza rivoluzione francese è la seconda rivoluzione avvenuta in Francia.
  • Prima guerra d'indipendenza italiana

    Prima guerra d'indipendenza italiana
    La prima guerra d'indipendenza italiana è un episodio del Risorgimento. Fu combattuta dal Regno di Sardegna e da volontari italiani contro l'Impero austriaco e altre nazioni conservatrici dal 23 marzo 1848 al 22 agosto 1849 nella penisola italiana.
  • Caduta delle Repubbliche Italiane

    Caduta delle Repubbliche Italiane
  • Vittorio Emanuele II Re d'Italia

    Vittorio Emanuele II Re d'Italia
    Dal 1849 al 1861 fu Duca di Savoia, Principe di Piemonte e Duca di Genova. È ricordato anche con l'appellativo di Re galantuomo, perché dopo la sua ascesa al trono non ritirò lo Statuto Albertino promulgato da suo padre Carlo Alberto.
  • Vittòrio Emanuèle II ultimo re di Sardegna

    Vittòrio Emanuèle II ultimo re di Sardegna
  • Colpo di Stato di Napoleone

    Colpo di Stato di Napoleone
    Il colpo di Stato del 2 dicembre 1851 fu effettuato da Luigi Napoleone Bonaparte, allora presidente della Seconda Repubblica francese. Dopo aver sciolto l'Assemblea nazionale, organizzò un plebiscito che approvò il prolungamento a dieci anni del mandato presidenziale, e il 2 dicembre 1852 pose formalmente fine alla Repubblica proclamandosi imperatore dei Francesi con il nome di Napoleone III.
  • Guerra di Crimea

    Guerra di Crimea
    La guerra di Crimea fu un conflitto combattuto dal 4 ottobre 1853 al 1º febbraio 1856 fra l'Impero russo da un lato e un'alleanza composta da Impero ottomano, Francia, Gran Bretagna e Regno di Sardegna dall'altro. Il conflitto ebbe origine da una disputa fra Russia e Francia sul controllo dei luoghi santi della cristianità in territorio ottomano.
  • Congresso di Parigi

    Congresso di Parigi
    Il Congresso di Parigi si riunì nella capitale francese dal 25 febbraio al 16 aprile 1856 al fine di ristabilire la pace dopo la guerra di Crimea, combattuta vittoriosamente dall'Impero ottomano, Francia, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda e Regno di Sardegna contro l'Impero russo.
    Il congresso stabilì l'autonomia del Principato di Moldavia e del Principato di Valacchia.
  • Seconda guerra d'indipendenza italiana

    Seconda guerra d'indipendenza italiana
    La seconda guerra d'indipendenza italiana è un episodio del Risorgimento. Fu combattuta dalla Francia e dal Regno di Sardegna contro l'Austria dal 27 aprile 1859 al 12 luglio 1859.
  • Impresa dei mille

    Impresa dei mille
    La Spedizione dei Mille fu uno degli episodi cruciali del Risorgimento. Avvenne nel 1860 quando un migliaio di volontari, al comando di Giuseppe Garibaldi, partì nella notte tra il 5 e il 6 maggio da Quarto (nei pressi di Genova, nel territorio del Regno di Sardegna) alla volta della Sicilia, controllata dal Regno Borbonico delle Due Sicilie.
  • Terza guerra d'indipendenza italiana

    Terza guerra d'indipendenza italiana
    La Terza guerra d'indipendenza italiana è un episodio del Risorgimento. Fu combattuta dal Regno d'Italia contro l'Impero austriaco dal 20 giugno 1866 al 12 agosto 1866. Appartiene alla più ampia guerra austro-prussiana della quale rappresentò il fronte meridionale. Ebbe origine dalla necessità dell'Italia di affiancare la Prussia nel tentativo comune di eliminare l'influenza dell'Austria sulle rispettive nazioni.
  • guerra franco prussiana

    guerra franco prussiana
    La guerra franco-prussiana fu combattuta dal 19 luglio 1870 al 10 maggio 1871 tra il Secondo Impero francese e la Confederazione Tedesca del Nord, alleata con i regni tedeschi del sud di Baden, Baviera e Württemberg.