Giustiniano e i bizantini

Timeline created by Picflavio
In History
  • 476

    Alto Medievo

    L PERIODO CHE VA DALLA CADUTA DELL'IMPERO ROMANO D'OCCIDENTE NEL 476 FINO ALL'INCIRCA ALL'ANNO MILLE SI CHIAMA ALTO MADIOEVO. FUNUN PERIODO DI CRISI PER L' EUROPA OCCIDENTALE:DOPO LA FINE DELL'IMPERO INFATTI SI SUSSEGUIRONO LE INVASIONI E LE GUERRE CHE CAUSARONO DISTRUZIONI E CARESTIE
  • Period: 527 to 565

    sotto il regno di Giustiziano

    I BIZANTINI RIUSCIRONO A RAFFORZARE I CONFINI MARIDIONALI E ABLOCCARE PER QUALCHE DECENNIO L'ESPANSIONE DEI PERSIANI.
  • 532

    stipulato contratto di pace

    DOPO AVER RESO SICURI I CONFINI ORIENTALI L'IMPERATORE GIUSTIZIANO MOSSE ALLA RICONQUISTA DELL'OCCIDENTE. L'IMPERO D'ORIENTE INFATTI POTEVA CONTARE SU UN ESERCITO EVVICENTE E SUUNA SOLIDA SITUAZIONE ECONOMICA.
  • 533

    Esercito bizantino guidati dal generale Belisario

    RICONQUISTO IL REGNO VANDALO IN AFRICA. PIU LUNGA E DIFFICILE FU LA RICONQUISTA DELL'ITALIA DOVE GLI OSTROGOTI AVEVANO FONDATO UN POTENTE REGNO
  • Period: 535 to 553

    Guerra geco-gotica

    LA GUERRA TRA I BIZANTINI E GLI OSTROGOTI IN ITALIA DETTA ANCHE GUERRA GRECO-GOTICA DURO QUASI VENT'ANNI. ALLE BATTAGLIE AGLI ASSEDI E AI CONTINUI SACCHEGGI SI ACCOMPAGNARONO FAME E PESTILENZE E STRAGI
  • 565

    Morte Giustiniano

    ALLA MORTE DI GIUSTINIANO AVVENUTA NEL 565 I SUOI SUCCESSORI DOVETTERO FRONTEGGIARE LE INVASIONI DI NUOVI POPOLI E CEDERE PARTE DEI TERRITORI CONQUISTATI.
  • 568

    I longobardi

    IN ITALIA NEL 568 CALARONO I LONGOBARDI CHE PRESERO IL CONTROLLO DELLA PENISOLA.
  • 568

    I longobardi

    NEL 568 APPENA DOPO LA MORTE DI GIUSTINIANO NELLA PENISOLA SCESERO I LONGOBARDI UN POPOLO DI STIRPE GERMANICA ORIGINARIO SECONDO ALCUNI DELLA SCANDINAVA MA PIU PROBABILMENTE DELLA GERMANIA SETTENTRIONALE
  • 572

    Alboino espugno la citta di Pavia

    DOPO UN FEROCE ASSEDIO DURATO TRE ANI ALBOINO ESPUGNA LA CITTA DI PAVIA FACENDONE SUA CAPITALE, AI BIZANTINI RESTO UNA LARGA FASCIA DI TERRITORIO CHE ANDAVA DA RAVENNA A ROMA NONCHE LA PUGLIA E LA CALABRIA
  • 628

    Eraclio

    QUANDO LA SITUAZIONE SEMBRAVA ORMAI SALI AL TRONO ERACLIO GRANDE CONDOTTIERO. ERACLIO RIORGANIZZO L'ESERCITO E SCONFISSE DURAMENTE I PERSIANI METTENDO FINE ALLA LORO MINACCIA (628)
  • 643

    Il re Rotari e l'editto

    IL RE ROTARI NEL 643 EMANO U EDITTO IN CUI PER LA PRIMA VOLTA VENIVANO MESSE PER ISCRITTO LE LEGGI LONGOBARDE
  • 754

    Pipino il breve

    NEL 754 I FRANCHI GUIDATI DAL LORO RE PIPINO IL BREVE SCONFISSERO I LONGOBARDI E CONQUISTARONO L'ESARCATO DI RAVENNA. INVECE DI RESTITUIRLO AL CONTROLLO BIZANTINO LO DIEDERO ALLA CHIESA E COSI IL PATRIMONIO DI SAN PIETRO
  • 774

    Calo Magno

    UNA NUOVA CAMPAGNA DEI FRANCHI QUESRTA VOLTA CONDOTTA DAL FIGLIO DI PIPINO IL BREVE CARLO MAGNO SCONFISSE IL RE LONGOBARDO DESIDERIO