LA RIVOLUZIONE FRANCESE

  • Period: to

    Fase monarchico-costituzionale

    Essa è la prima delle fasi che costituiscono la rivoluzione francese. Va da 1789 al 1792 ed è a prevalenza borghese.
  • dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino

    dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino
    Tale documento ribadisce i principi di libertà e uguaglianza, il diritto di proprietà e l'uguaglianza di tutti i cittadini difronte alla legge. In tale documento non fu menzionato il Re con l'intento di esautorare la monarchia.
  • Period: to

    marcia su Versailles - il Re si trasferisce a Parigi

  • I beni ecclesiastici sono dichiarati proprietà nazionale

    I beni ecclesiastici sono dichiarati proprietà nazionale
  • costituzione censitaria

    costituzione censitaria
    Nel settembre 1991 fu approvata la costituzione censitaria che sancisce la divisione dei poteri, la nascita di una monarchia costituzionale e che crea un Parlamento formato da: giacobini(estrema sx, divisi in montagnardi e girondini), palude e foglianti. Alla votazione di tale costituzione poterono partecipare solo cittadini con un certo reddito.
  • attacco al palazzo reale

    attacco al palazzo reale
    Gli abitanti di Parigi vanno all'attacco del palazzo reale. Il Re e la Regina vengono catturati
  • Dichiarazione di guerra all'Austria, Prussia e Regno di Sardegna

    Dichiarazione di guerra all'Austria, Prussia e Regno di Sardegna
    L'esercito francese evidenzia alcune difficoltà sotto gli attacchi degli eserciti di Prussia, Austria e Regno di Sardegna.
  • Vittoria francese a Valmy

    Vittoria francese a Valmy
    L'esercito riporta un'importante vittoria a Valmy contro i prussiani.
  • abolizione della monarchia

    abolizione della monarchia
    La fase democratica è caratterizzata dall'elezione di una nuova assemblea che sarà legislativa e costituente allo stesso tempo chiamata Convenzione, che per prima cosa pone fine alla Monarchia e proclama la Repubblica. Inoltre asseconda la condanna alla ghigliottina del re Luigi XVI e di sua moglie Maria Antonietta.
  • abolizione della monarchia

    abolizione della monarchia
    Subito dopo la battaglia di Valmy (20 settembre) si riunì una nuova assemblea chiamata Convenzione, tra i cui membri c'erano i giacobini guidati da Robespierre, i leader delle masse istigatori dei sanculotti e i moderati (tra cui girondini). La convenzione per prima cosa abolì la Monarchia, proclamando la repubblica.
  • Period: to

    periodo del Terrore

    A causa della difficile situazione internazionale, delle rivolte interne(ex: Vandea) e della debolezza del nuovo stato, la fase democratica si conclude con un periodo chiamato Terrore. In questo periodo a dominare la scena politica è il Comitato di Salute pubblica il cui personaggio di maggiore spicco è Robespierre.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Regime_del_Terrore
  • condanna del re

    condanna del re
    La convenzione inoltre asseconda la condanna alla ghigliottina del re Luigi XVI e di sua moglie Maria Antonietta.
  • Period: to

    dichiarazione di guerra a Olanda e Inghilterra- I coalizione anti-francese

    nacque per rispondere all’offensiva francese nella
    Savoia e nel Belgio e per la preoccupazione che l’esecuzione di Luigi XIV aveva suscitato nelle monarchie europee. Vi presero parte l’Austria, la Prussia, l’Olanda, l’Inghilterra, la
    Spagna, il Piemonte, lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli. Di fronte alla coalizione, la Francia subì vari rovesci militari. In Aprile, il generale Dumouriez si consegnò al nemico.
  • Comitato di salute pubblica

    Comitato di salute pubblica
    La vicenda dl generale accentuò la radicalizzazione politica della capitale e la tensione. I giacobini premevano per l'adozione di misure rivoluzionarie. In primo luogo, chiedevano l'istituzione di un Comitato di Salute pubblica, dotato di poteri straordinari allo scopo di prendere misure per la salvezza dello Stato.
  • promulgazione costituzione democratica

    promulgazione costituzione democratica
    La Convenzione promulga una costituzione democratica che introduce il suffragio universale maschile.
  • inizio fase reazionaria

    inizio fase reazionaria
    dopo la decisiva vittoria di Fleurus, ha inizio la fase reazionaria il 29 luglio 1794, giorno in cui Robespierre viene accusato di voler diventare un tiranno e ghigliottinato il giorno dopo. Essa si realizza completamente solo nel 1795, quando viene approvata la terza costituzione.
  • la nuova costituzione

    la nuova costituzione
    Essa prevede il Direttorio (un governo di 5 persone) e un Parlamento di due camere elette a suffragio censitario. Si torna perciò ad una Costituzione moderata abbandonando il Suffragio Universale maschile del 1793. Dopo la nuova Costituzione iniziarono a stipulare dei trattati di pace Prussia e Spagna.
  • ghigliottinato robespierre e terrore bianco

    ghigliottinato robespierre e terrore bianco
    Dopo l’arresto e l’uccisione di Robespierre e dei suoi seguaci, iniziò il periodo del “Terrore Bianco”:un susseguirsi di violenze e vendette contro i giacobini portate avanti dai termidoriani,uomini che appartenevano alla “pianura” della Convenzione, ma avevano dato il loro assenso al Terrore ed avevano votato a favore dell’esecuzione del re. Il loro obiettivo era porre fine alla deriva terrorista e sanculotta e impedire la ripresa delle forze controrivoluzionarie.